Fotocamere digitali compatte migliori secondo commenti utenti. Recensioni

Le digicam compatte di Panasonic raccolgono i favori dei consumatori in termini di affidabilità e soddisfazione. I risultati di un’indagine di Altroconsumo. E i consigli per gli acquisti.

Una fotocamera Canon
 

È Canon ad aver piazzato sul mercato il maggior numero di fotocamere tra modelli reflex e compact in Belgio, Spagna e Italia, dove una digicam su quattro è firmata dal produttore nipponico. Ma a raccogliere i favori dei consumatori in termini di affidabilità e soddisfazione sono le fotocamere digitali di Panasonic, che sembrano aver presentato meno problemi rispetto ai prodotti concorrenti.

Sono alcuni dei risultati di un’indagine condotta in Italia, Spagna, Portogallo e Belgio dalle associazioni dei consumatori Altroconsumo, Ocu, Deco ProTeste e Test Achats. Oltre 15.000 le risposte pervenute, di cui 5.800 fornite dai soci di Altroconsumo. Le domande hanno riguardato i livelli di soddisfazione e di affidabilità delle più comuni marche di sei categorie di prodotti tecnologici: televisori, telefonini, computer, macchine fotografiche digitali, stampanti e lettori MP3. Lo studio è stato effettuato tra gennaio e marzo 2010.

L’indice di affidabilità, spiega Altroconsumo, considera il numero di guasti e problemi, la gravità degli stessi e l’età degli apparecchi di ogni produttore. L’indice di soddisfazione, invece, è un dato soggettivo sul quale possono incidere aspetti come l’uso che si fa del dispositivo, il prezzo o l’estetica. Le più varie anche le ragioni che spingono i consumatori a comprare un device tech. Le fotocamere digitali, per esempio, sono tra i prodotti maggiormente regalati.

Sebbene i dati del mercato italiano vedano le reflex in crescita, la tipologia più presente nelle case degli intervistati resta quella delle digicam compatte, sottolinea l’associazione. In termini numerici, il primato spetta a Canon, mentre in relazione alla soddisfazione dell’utente finale e all’affidabilità del prodotto e del customer service, a primeggiare è Panasonic. La maggior parte dei problemi sembra riguardare la batteria e le relative operazioni di ricarica. E in tale ambito, i soci di Altroconsumo in possesso di digicam Kodak e Pentax lamentano affidabilità e soddisfazione scarse.

Nello specifico, le fotocamere digitali compatte di Panasonic totalizzano un punteggio di 84/100 in relazione alla soddisfazione e di 95/100 in merito all’affidabilità. Seguono Fuji (72/100 e 92/100) e Canon (80/100 e 91/100). Come si nota, Altroconsumo assegna maggiore importanza ai livelli di affidabilità, meno influenzati da valutazioni soggettive. Sony sfiora il podio per un soffio, con 79/100 di soddisfazione e 91/100 di affidabilità. Nikon, Olympus, Pentax e Kodak ottengono tutte un punteggio di 89/100 in affidabilità. Le fotocamere digitali di Nikon, però, sembrano godere di maggiori consensi in termini di soddisfazione (77/100), a fronte dei 74/100 accordato alle altre tre marche. Affidabilità a quota 88/100 per le digicam compatte di Samsung (75/100 in soddisfazione) e a quota 86/100 per le proposte di Casio (78/100 in affidabilità).

Questa la fotografia scattata da Altroconsumo. Si ricorda che l’indagine è relativa al primo trimestre 2010 e che, al pari di ogni altro segmento dell’elettronica di consumo, il panorama di mercato si evolve rapidamente. Per tale motivo, si invita a prendere visione dei consigli per gli acquisti forniti da CNET e DDay cui si è dato ampio spazio in un recente approfondimento.

Autore: Andrea Galassi