4D senza occhialini: il 3D è già superato. Video.

Sony e LG stanno sviluppando nuove tecnologie per il 3D evoluto.

Sony 360 Degree Holographic Auto-stereoscopic Viewer
 

È appena iniziata a corsa al 3D in ambiente domestico, con il lancio dei primi televisori 3D e le sperimentazioni di schermi stereoscopici che non necessitano di occhialini, e già sono in fase di perfezionamento nuove tecnologie più avanzate. In particolare, a pilotare le ricerche di un nuovo modo di rappresentare la riproduzione di immagini sono Sony e LG.

Sony ha presentato all’IFA 2010 un sistema olografico denominato “360 Degree Holographic Auto-stereoscopic Viewer”. Si tratta di un dispositivo costituito da una videocamera collocata su una speciale piattaforma rotante e uno schermo con risoluzione di 128 per 96 pixel, che essendo proiettato su una superficie a 360 gradi arriva a 4 milioni di pixel. L’immagine, che appare tridimensionale, si sposta in relazione alla posizione e ai movimenti dello spettatore. Un dispositivo che potrebbe tornare utile nelle teleconferenze o in altre applicazioni ludiche.

LG ha sviluppato la Hyper Façade, una tecnologia che permette di proiettare immagini tridimensionali su superfici di ampie dimensioni, come la facciata di un edificio. La visione risulta tridimensionale senza la necessità di inforcare occhialini. Una soluzione che potrebbe diventare un modo di realizzare pubblicità esterna di grande coinvolgimento emotivo.

Autore: Andrea Galassi

Sony Holographic Auto-stereoscopic Viewer at Ifa 2010 from videodrome-XL on Vimeo.

Ultimi articoli correlati: