Terremoto Emilia Romagna, Lombardia, Veneto oggi 20 Maggio previsto dai Maya per eclissi

Il terremoto di oggi che ha colpito l'Emilia Romagna, ma anche la Lombardia e il Veneto ( a Milano numerose persone in strade ) era stato profetizzato dai Maya in base ad una eclissi che è avvenuta stanotte

terremoto maya 20 maggio 2012
 

Il terremoto di oggi che ha colpito il Nord Italia con due scosse, la cui seconda è stata di 5.9 di intensità sulla scala Richter sentita distintamente in Emilia Romagna. Lombardia, Veneto ma anche in Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, era stato previsto.

E' quanto numerosi utenti, non solo italiani, stanno scrivendo su numerosi forum e siti online, sottolineando che il 20 Maggio era prevista dal calendario Maya una eclissi solare anulare che effettivamente è avvenuta stanotte dall'altra parte del globo rispetto all'Italia ovvero nell'area degli Stati Uniti e Asia.

L'eclissi era prevista dal calendario Maya in quanto il 20 Maggio rappresentava una importanta data ciclica in cui si sarebbero allineate Sole, Terra e Pleidi. Da quella data, in cui si onorava la divinità Kukulkan, vi sarebbe stato un ritorno di pace e serenità.

E anche Nostradamus a quanto pare aveva previsto eventi importanti per il 20 maggio 2012 sottolineando in particolare questa sua terzina: "Giorno 20 del Toro la terra tremerà così forte, che l'aria, terra e il cielo si oscureranno e i serpenti infedeli verranno sopraffatti da Dio "-"grandi e improvvise inondazioni non permetteranno di trovare luoghi o terre sulle quali rifugiarsi,perche' l'onda raggiungerà il Fesulano olimpico "

Al momento non ci sono stati eventi di simile intensità, ma la giornata è ancora lunga si legge nei commenti di alcuni utenti. A parte queste "battute", è da sottolineare come diversi esperti, pur contro la scienza ufficiale, da tempo indichino una correlazione tra eclissi e terremoti dimostrata da diversi sismi che sono avvenuti immediatamente dopo o prima delle eclissi.

Vi sono spiegate anche le cause, in quanto vi sarebbe una diminuzione di pressione e un calo di tempratura in alcune zone della Terra che favorirebbero i terremoti.

Non sappiamo quanto sia vero tutto questo, ma sicuramente con la crisi economica mondiale che stiamo vivendo e i tanti fatti tragici ( non ultimo quello della scuola di Brindisi di ieri ), l'auspicio dei Maya di pace e serenità sarebbe davvero auspicabile che si realizasse davvero.