IMU 2013 seconda rata saldo dicembre. Chi, quando e come deve pagare. Calcolo e molto altro ancora poco chiaro

Le norme che regolamentano la tassa sulla case non sono ancora definitive. A pagarla sono chiamati gli intestatari di seconde abitazioni e immobili di lusso.

IMU 2013 seconda rata saldo dicembre
 

Solo dopo la pubblicazione della versione finale della legge di stabilità, sarà fatta definitiva chiarezza sull'IMU 2013. Già, perché nonostante la cancellazione della prima rata sulla prima casa e l'annuncio del premier Letta dell'abolizione della seconda, sono ancora tanti i punti oscuri. Di certo, c'è solo che il giorno di scadenza per mettersi in regola con il pagamento è il 16 dicembre 2013. Considerando che i comuni hanno facoltà di rimodulare le aliquote fino al 9 dicembre, i contribuenti devono fare una corsa contro il tempo per pagare l'IMU. Ecco perché i CAF sono sul piede di guerra.

Per ora, sono chiamati al versamento gli intestatari di seconde abitazioni e immobili di lusso ovvero quelle accatastate nelle categorie A/1, A/8 e A/9. Sono esentati anche gli anziani residenti in casa di cura, i dipendenti delle Forze armate per l'unico alloggio di proprietà purché non di pregio, gli italiani residenti all'estero le cui purché le abitazioni sono considerate prime case dal Comune. E ancora, sono esclusi i figli per cui è stata concesso un immobile in uso gratuito purché il reddito non sia elevato e l'agevolazione venga applicata a un solo apparentamento.

In questo periodo le amministrazioni comunali, come accennato, sono alle prese con la definizione delle nuove aliquote. Stando all'aria che tira, sono previsti aumenti sia in riferimento alle seconde case che nell'addizionale IRPEF. Scomparsa l'IMU sulla prima casa, sono però subito comparse tasse sostitutive. L'ultima in ordine di tempo, in via di approvazione nella legge di stabilità, è stato il TUC, Tributo Unico Comunale, che sostituisce la stessa IMU e la Trise, il tributo sui servizi. Il pagamento potrebbe avvenire in tre rate: entro il 16 dei mesi di aprile, agosto e dicembre.