Mutui Luglio 2018: le migliori offerte

Le migliori offerte di mutuo disponibili per questo mese: quali sono, cosa prevedono e costi e quale scegliere in base alle proprie esigenze

Mutui Luglio 2018 migliori offerte
 

Tornano ad aumentare notevolmente le richieste di mutui e per l'ultimo periodo considerato, il quarto trimestre del 2017, secondo l'Ufficio Studi di Tecnocasa, le richieste sarebbero aumentate del 3%. L'analisi è stata effettuata sui dati provenienti dalla Banca di Italia.

Mutui: ultime notizie su andamento

Stando a quanto riportano le ultime notizie, la domanda di nuovi mutui da parte delle famiglie segna un nuovo aumento, registrando un +3,6% annuo a giugno 2018, nonostante secondo i dati riportati nel semestre si sia visto un andamento negativo con un -4,4%. Per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni, l’Istat rileva che alla fine del 2017 l’indice relativo sia aumentato dello 0,1% trimestrale mentre è calato dello 0,3% annuale.

Il ritorno del segno positivo relativo all’andamento dei mutui dipende non più dalle surroghe, che hanno trainato per tanto tempo l’andamento del mercato alla ricerca da parte dei mutuatari di condizioni più vantaggiose rispetto al tipo di mutuo già stipulati, ma dalle richiesta di nuovi mutui proprio.

E il mattone torna a diventare l’investimento privilegiato da parte delle famiglie italiane. Secondo l’ultimo Osservatorio sul mercato immobiliare di Nomisma, ben 2,6 milioni di famiglie italiane vogliono diventare proprietari di case e per l’80% di essi la decisione dipende dall’esito della richiesta di mutuo. La casa, dunque, torna ad essere il bene principale da possedere per gli italiani.

Particolare attenzione al momento della scelta di un mutuo bisognerebbe fare alla tipologia di mutuo stesso per cui si vorrebbe optare se a tasso fisso o a tasso variabile, considerando le diverse condizioni dei die casi. Ma quali sono le migliori offerte di mutuo disponibili in questo mese di luglio 2018?

Mutui luglio 2018: le migliori offerte

Sono diverse le proposte che arrivano dalle banche italiane in fatto di mutui. Tra le migliori offerte di questo mese di luglio ci sono quelle di Intesa Sanpaolo: Mutuo Giovani Fisso che per un importo di 50mila euro per l'acquisto di una prima casa prevede un tasso fisso dell'1,40% e un taeg dell'1,78% per un costo di rata mensile di 238 euro; e Mutuo In Tasca- Giovani che sempre per la cifra di 50mila euro prevede un tasso fisso sempre dell'1,40%, un taeg dell'1,78% e una rata mensile di 238,98 euro per 20 anni.

Considerando, invece, il caso di un lavoratore dipendente a tempo indeterminato che percepisca un reddito mensile di 1500 euro e chiede un mutuo di 150mila euro da rimborsare in 30 anni per un valore immobiliare di 200mila euro, la migliore offerta di mutuo è il Mutuo Fisso di Webank, che prevede un tasso fisso dell’1,93%, taeg all’1,96%, spese di istruttoria e di perizia pari a zero, nessuna spesa di addebito rata da sostenere e il pagamento di una rata mensile di 549,19 euro.

Altra offerta di mutuo decisamente conveniente per questo mese di luglio è quella di Mutuo a Tasso Fisso di IWBank Private Investments, che non prevede alcuna spesa di perizia, ma ben 950 euro per spese di istruttoria, prevede il pagamento di una rata mensile di 554,43 euro, tasso fisso del 2,00% e taeg del 2,10%.

La rata scende ancora a 542,51 euro per l’offerta di Mutuo Acquisto Tasso Fisso Last Minute di BPM, che prevede un tasso fisso dell’1,84%, taeg all’1,97%, spese di istruttoria pari a 600 euro e spese di perizia pari a 320 euro.

Per l'acquisto della prima casa, Unicredi offre poi Mutuo UniCredit a Tasso Fisso, che prevede tempi di rimborso compresi tra i 5 e i 30 anni, prevede la possibilità di importi finanziabili fino al 50% del valore dell'immobile con tasso all'1% fino a 10 anni; al 2,50% da 11 a 20 anni; e al 2,80% da 21 a 30 anni. Per esempio, per la richiesta di un mutuo da 100mila euro da rimborsare in 10 anni è previsto il pagamento di una rata mensile di 879,04 euro con tasso fisso all'1% e taeg dell'1,62%.