Lo smartphone più piccolo e leggero: Sony Ericsson Xperia X10 mini

Sony Ericsson Xperia X10 mini ha ottenuto il premio European Mobile Phone 2010-2011 e il Red Dot Product Design Award 2010. Ora si aggiorna ad Android 2.1 aka Eclair.

Sony Ericsson Xperia X10 mini
 

Sony Ericsson Xperia X10 mini, insieme alla declinazione X10 mini pro, rappresenta la versione compatta del modello Xperia X10. Presentato ufficialmente sul mercato italiano lo scorso febbraio, il Sony Ericsson Xperia X10 mini si è aggiudicato il premio “European Mobile Phone 2010-2011”, assegnato da EISA (European Imaging and Sound Association). In precedenza, lo smartphone compatto della joint venture nippo-svedese aveva ottenuto anche il Red Dot Product Design Award 2010.

L’Xperia 10 mini di Sony Ericsson, si legge nella motivazione ufficiale della giuria di EISA, è un cellulare molto piccolo ed elegante, che offre eccellenti performance grazie a una gamma completa di funzionalità come GPS, Wi-Fi, 3G e una fotocamera da 5 megapixel con flash. Il telefono, prosegue il documento, assicura agli utenti tutti i vantaggi di un dispositivo molto più grande anche se la dimensione del suo schermo touch è di soli 2,55 pollici. Le dimensioni del Sony Ericsson Xperia X10 mini sono, in effetti, assai contenute (83x50x16 mm), così come contenuto è il peso, pari a 88 grammi. Il display è di tipo capacitivo e fornisce una risoluzione QVGA (240 x 320 pixel).

A bordo dell’Xperia X10 mini c’è Android, nella versione 1.6, nota con il nome in codice di Donut. Sony Ericsson ha annunciato proprio in questi giorni la disponibilità dell’upgrade ad Android 2.1 aka Eclair.

Tra le caratteristiche più interessanti del Sony Ericsson Xperia X10 mini, si segnala Timescape, la funzione che permette di riunire in una sola applicazione tutte le comunicazioni relative a un determinato contatto, quali aggiornamenti di Facebook, Twitter, messaggi e chiamate perse, tutto in ordine cronologico.

Autore: Andrea Galassi