Come funziona Paypal in sicurezza

Regole e funzionamento di un conto Paypal: come aprirlo e cosa sapere per assicurarsi una sicurezza. Informazioni e chiarimenti

Come funziona Paypal sicurezza
 

Paypal è una piattaforma digitale sempre più usata per trasferimento di denaro, funzionamento come un conto corrente virtuale. Aprendo un conto Paypal, i trasferimenti di denaro non hanno alcun costo di commissioni e avvengono in tempo reale e per chi dubitasse del sistema di sicurezza di questo meccanismo, è bene che sappia che ogni dato custodito da Paypal è protetto da un sistema di crittografia che serve, appunto, a garantire la sicurezza dei pagamenti, sia in uscita che in entrata.

Paypal: come registrarsi

Per aprire un conto Paypal bisogna innanzitutto collegarsi al sito e registrarsi per avere login e password per il proprio account. Una volta attivato, il proprio conto è operativamente simile a quello di una qualsiasi piattaforma di home banking, ma non prevede alcun canone e a differenza di un tradizionale conto corrente bancario non permette nemmeno di pagare bollette o fare trading.

Aprendo un conto Paypal si può solo effettuare pagamenti, ricevere denaro, o acquistare beni e servizi online tramite i circuiti abilitati. Paypal, infatti, applica la crittografia automatica ai dati riservati che vengono inviati tra il proprio computer e i server PayPal e, allo stesso tempo, il team Paypal antifrode controlla le transazioni 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Paypal: come funziona in sicurezza

Il funzionamento di Paypal è, dunque, simile, o quasi, a qualsiasi altro conto corrente bancario ma, come abbiamo visto, non garantisce tutte le funzioni di cui si può disporre dei conti correnti tradizionali, ed è in grado di assicurare grande sicurezza. Come? I soldi del conto Paypal vengono caricati sull’account, come fosse un conto ricaricabile o addebitati sulla carta di credito, sulla prepagata o sul conto corrente collegato al profilo dell’utente.

Si tratta di dati che solo PayPal conosce e che sono protetti da un avanzato sistema di crittografia. Ciò significa che al momento di una transazione, si conosce solo il nome identificativo del titolare del conto PayPal, che coincide con il suo indirizzo e-mail, e i soldi che arrivano sul conto possono rimanere sul conto Paypal o venire accreditati sul conto corrente collegato al conto Paypal. Il denaro accreditato sul conto Paypal può, infatti, essere trasferito sul proprio conto corrente, semplicemente selezionando la voce Trasferisci denaro che si trova in corrispondenza della voce Saldo PayPal della sezione Riepilogo dell'account.