Amazon diventa operatore postale in Italia. Le strategie

Amazon diventa corriere e si prepara a fare grande concorrenza a Poste Italiane: via libera a licenza per consegne. Cosa cambia

Amazon diventa operatore postale Italia strategie
 

Amazon diventa corriere e si prepara a fare grande concorrenza a Poste Italiane. Le ultime notizie confermano, infatti, il via libera al grandissimo protagonista dell'e-commerce alla licenza per svolgere il servizio di corriere postale, comparendo, per la prima volta, sull'elenco degli operatori postali aggiornato al 16 novembre e pubblicato sul sito del ministero dello Sviluppo economico.

Amazon: diventa operatore postale in Italia

Sull'elenco degli operatori postali pubblicato sul sito del ministero dello Sviluppo economico, Amazon compare come Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport, si occuperò, dunque, delle consegne da effettuare una volta acquistata la merce sullo stesso sito senza delega a terzi come finora avvenuto, e in base all'elenco sono 4.463 i corrieri postali autorizzati dal Mise, molti dei quali però compaiono più volte sotto diversi nomi.

La comparsa di Amazon sull’elenco pone fine, finalmente, ad una questione che sembra andare avanti da anni, considerando che, come riportano le ultime notizie, l'Agcom aveva già condannato Amazon a pagare una multa di 300mila euro perchè offriva servizi postali senza averne l'autorizzazione e aveva intimato al sito di e-commerce di mettersi in regole per effettuare tale servizio e nel frattempo sospenderlo.

Per evitare che la questione andasse avanti e di continuare a non essere il regole, il colosso dell’e-commerce, lo scorso mese di ottobre, ha presentato richiesta al Mise per essere inserito nell’elenco dei corrieri e ne ha ottenendo licenza. Ora, Amazon può esercitare il servizio sotto la supervisione dell'Authority.

Amazon diventa operatore postale: le strategie

La licenza di diventare corriere postale si inserisce nel vasto progetto di Amazon di ‘conquistare il mondo’. Dopo aver infatti incrementato in maniera esponenziale le sue vendite ottenendo ricavi miliardari e destinati, secondo le previsioni, a crescere ancora; dopo aver aperto un primo inedito pop up store a Milano; e aver aperto nuovi magazzini, ecco che ora punta al nuovo servizio di corriere.

E si tratta di un ruolo che, molto probabilmente, darà filo da torcere a Poste Italiane. Il nuovo status di corriere postale delle due compagnie Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport che capo ad Amazon porterà cambiamenti che, secondo le previsioni, dovrebbero ripercuotersi su tutta la filiera che gestisce la logistica, la spedizione e le consegne nel nostro territorio.
 
L'autorizzazione ottenuta da Amazon per svolgere il ruolo di corriere postale è valida 6 anni e si può rinnovare semplicemente presentando almeno 45 giorni prima della scadenza la richiesta con la documentazione aggiornata. L’autorizzazione non può essere ceduta a terzi senza preventiva informazione al Ministero e continuerà comunque, come precisato dal commissario Agcom Antonio Nicita, ad essere sotto il controllo di vigilanza dell'Autorità. Ma del resto si tratta di una logica procedura di controllo per evitare problemi e comportamenti non consoni. E per effetto del controllo Agcom, a tutti i dipendenti delle due società Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport dovrà, inoltre, essere applicato il contratto nazionale dedicato al settore postale.