Video tempesta solare oggi 25 gennaio 2012 online dalla NASA

Oggi dovrebbe essere il giorno di massima intensità della tempesta solare in corso. Dalla NASA e dalla NOAA informazioni e immagini in tempo reale.

Tempesta solare del 25 gennaio 2012
 

Oggi, 25 gennaio, è il giorno di massima intensità della tempesta solare in corso, che ha preso il via lunedì e che dovrebbe esaurirsi in un tempo non troppo lungo.

NASA e NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), stanno continuando a diffondere informazioni (dagli Stati Uniti) e tengono aggiornata la popolazione mondiale sulla tempesta solare, che è di grande intensità.

L'eruzione solare che sta avvenendo in questi giorni, infatti, è la più potente degli ultimi setti anni (dal 2005) ed è iniziata nelle prime ore di lunedì 23. Come ogni tempesta solare, potrebbe avere qualche conseguenza sugli strumenti e sulle tecnologie che utilizziamo tutti i giorni. Una tempesta solare, anche se di minore intensità, era stata registrata durante l'estate scorsa (agosto 2011). La scala di classificazione arriva fino al livello cinque e la tempesta in corso si colloca a livello tre.

Potrebbe essere anche più intensa, dunque, ma già così potrebbero sentirsi alcuni effetti, come la possibilità di danni alle infrastrutture di comunicazione, in particolare i sistemi GPS e le comunicazioni satellitari, ma al momento non sono stati riscontrati problemi o disfunzioni, come il black-out registrato in Quebec (Canada) nel 1989.

Diverse le reazioni tra le persone: la più diffusa è probabilmente la curiosità, ma c'è anche chi esprime timori e preoccupazione di eventuali conseguenze. Tuttavia la tempesta magnetica generata dalle tantissime particelle che sono state "lanciate" dal Sole non dovrebbe avere conseguenze significative. E di certo non c'è un legame con le varie scosse di terremoto registrate nel nord Italia nelle ultime ore.

Le eruzioni solari sono studiate e conosciute da tempo, rientrano nella normale attività della stella che dà luce e calore al nostro pianeta e all'intero sistema solare. Il sito della National Oceanic and Atmospheric Administration presenta un monitoraggio in tempo reale, mentre sul sito della NASA sono disponibili una serie di immagini e video che illustrano l'ondata magnetica proveniente dal Sole e le variazioni di colore nei cieli norvegesi legate alla tempesta.

Uno spettacolo interessante e molto bello: non c'è da avere alcun timore, quindi, ma solo da curiosare tra i segreti della nostra stella.