Scaricare gratis dal cellulare software, video e musica tramite P2P e BitTorrent

Utilizzando i software SymTorrent e wmTorrent gli utenti dei cellulari possono accedere con facilità ai canali P2P e condividere contenuti.

 

Con l’arrivo sul mercato di dispositivi che sempre più spesso sono definiti mobile computer, l’accesso a Internet tramite cellulari e smartphone si è andato progressivamente consolidando, grazie anche alle tariffe più o meno flat proposte dai carrier. Anche gli utenti dei cellulari, quindi, possono accedere con facilità ai canali P2P e condividere contenuti. Di per sé, ricordiamo, la condivisione di file non è illegale, ma lo scambio di contenuti tutelati da copyright si configura come un reato.

Segnaliamo due applicativi dedicati al P2P, tramite i quali gli utenti, aldilà di musica e video, possono scaricare software freeware utili per la gestione dei terminali: SymTorrent e wmTorrent.

SymTorrent è un client BitTorrent gratuito per cellulari Symbian. Tra le sue caratteristiche, il supporto al download di file Torrent multipli, la capacità di registrare lo stato dei Torrent incompleti e di ripristinare i download dopo il riavvio dell’applicazione, il supporto all’analisi delle proprietà dei file. Dopo aver individuato un file Torrent su un motore di ricerca (es. www.youtorrent.com) e aver installato SymTorrent su un terminale Nokia, l’utente deve accedere al menu Applicazioni, avviare il programma, andare in Opzioni/Settings, cliccare su Download files, scegliere una cartella di destinazione per il salvataggio dei file, premere OK, tornare in Opzioni, cliccare su Add torrent file e selezionare il file Torrent.

Per chi possiede un terminale con Windows Mobile, invece, c’è wmTorrent. Dopo essersi procurato il software, l’utente deve copiare il file wmTorrent.arm.CAB sulla memoria del telefonino, avviare il programma Esplora Risorse e scegliere Installa: in Programmi troverà l’icona WinMobileTorrent. Dopo aver individuato un file Torrent tramite un motore di ricerca, selezionare Leech dalla finestra Home e il file Torrent da scaricare.

Autore: Andrea Galassi

Ultimi articoli correlati: