Computer del futuro? Ecco i progetti finalisti. Uno è una tazza da the interattiva. Da vedere.

NextGen PC Design Competition 2007-2008 è il concorso indetto da Microsoft indirizzato a tutti i cittadini della rete che vogliano immaginarsi e progettare il computer del futuro.

 

Il computer a forma di tazza, denominato The Cup, è solo uno dei progetti finalisti di NextGen PC Design Competition 2007-2008, il concorso indetto da Microsoft in collaborazione con Industrial Designers Society of America (IDSA) e indirizzato a tutti i cittadini della rete che vogliano immaginarsi e progettare il computer del futuro.

I partecipanti non hanno dovuto seguire alcuna regola, ma solo la linea guida dettata dal concorso e consistente nell’immaginare un prodotto in grado di presentare hardware e software.

In sostanza, i computer del futuro non dovevano avere solo un’estetica innovativa, ma anche offrire un utilizzo radicalmente diverso rispetto al presente. Cambiare nella forma e nel contenuto per mutare le pratiche di interazioni attuali tra macchine e uomini.

E, appunto, The Cup è uno dei progetti che è entrato a pieno titolo in finale. Come spiega Punto Informatico, infatti, per usare The Cup non serve saper usare un tradizionale computer, basta semplicemente saper utilizzare una tazza. Per esempio, per copiare le informazioni è sufficiente che io le versi da un recipiente all’altro, mentre per sommare i contenuti devi solo sovrapporre le tazze.

Oltre a The Cup, da segnalare anche INFO Live, un orologio fatto di materiali riciclati che riunisce le funzioni di archivio mobile e agenda personale e che permette di connettersi a Internet. Oppure Momenta, una collana-guscio che racchiude in registratore per i momenti più importanti della nostra vita, che poi vengono immessi in rete.

Non resta che attendere il verdetto della giuria, che assegnerà 10mila euro al vincitore.

Autore: Pierluigi Emmulo

Ultimi articoli correlati: