BitTorrent e i migliori siti da cui scaricare: i più veloci e affidabili

I siti più validi da cui scaricare file .torrent.

 

The Pirate Bay è in fase di trasformazione. Con un post del 17 novembre scorso, la crew della Baia annunciava la chiusura del tracker BitTorrent più noto al mondo. Via i server dedicati alle connessioni ai peer e alla condivisione dei contenuti, eliminazione progressiva dei file .torrent, spazio alle tecnologia DHT (Distributed Hash Table) e PEX (Peer Exchange) e alla condivisione del materiale tramite Magnet Link.

Nonostante le condanne subite dai gestori, la mancata acquisizione da parte di Global Gaming Factory e il cambio di veste, The Pirate Bay continua a essere in cima alla classifica annuale dei siti BitTorrent più popolari, stilata da TorrentFreak e basata sui dati forniti da Compete, Alexa e SiteReport’s World Rank.

La Baia dei Pirati raccoglie 4,4 milioni di visitatori quotidiani, seguita da Torrentz con 2,6 milioni di visitatori giornalieri e da Isohunt.com con 2,4 milioni. Dopo il podio, troviamo, nell’ordine, Mininova (1,4 milioni di visitatori giornalieri), BTJunkie (1,3 milioni di visitatori giornalieri), Torrent Reactor (890.000 visitatori giornalieri), Torrent Downloads (888.000 visitatori giornalieri), Monova 622.000), Extra Torrent (594.000) e BitTorrentMonster (551.000).

La distanza tra The Pirate Bay e gli altri siti BitTorrent è ancora ampia, mentre il tracker che entra in classifica con il più alto rank è KickassTorrents, che si piazza a ridosso della Top 10, in undicesima posizione, con 490.000 visitatori giornalieri.

Nel concludere, ribadiamo la nostra contrarietà al download di contenuti digitali tutelati dal diritto d’autore, ma, con altrettanta forza, rivendichiamo il diritto di informare i nostri lettori su quanto accade in Rete, protocolli BitTorrent inclusi.

Autore: Andrea Galassi

Ultimi articoli correlati: