Lorenzo Pascucci
a- a+

Modificare il TimeOut della Sessione. Come aumentare, diminuire e perchè

Nella precedente lezione abbiamo parlato di come modificare il Timeout di uno script Asp.
Oggi analizziamo come cambiare il Timeout di una sessione.

Una sessione, ricordiamo, è una variabile che si crea e inizializza quando sul sito accede un nuovo utente.
Quindi ogni utente è una sessione. Ciò comporta che 10 utenti sono 10 sessioni, 100 utenti sono 100 sessioni, 1000 utenti sono 1000 sessioni.

Questo però non è sempre vero. Infatti potrebbero esserci 200 sessioni, quando in realtà ci sono 150 utenti realmente connessi al sito. 
Qual è la causa ?
Il timeout di sessione. Infatti, se questo è un valore alto (che indica un maggior numero di minuti) la variabile di sessione solo dopo questo tot di minuti si cancellerà se non c'è più l'utente a cui "appartiene".

Esempio :
Io entro su https://www.webmasterpoint.org  , e apro una nuova variabile di sessione. Navigo per circa 5-10 minuti sul sito e poi l'abbandono. Normalmente pur essendo uscito dal sito, la variabile sessione segna ancora che sono connesso allo stesso sito web per un periodo indicato dal timeout. Se entro il tempo indicato dal timeout non compio più azioni sul sito (o perché sono uscito dal sito stesso, o perché mi sono soffermato a leggere una lunga pagina) la sessione verrà chiusa. 

Di default il timeout di una sessione è impostato a 20 minuti. Provate a pensare che sul sito si collegano 1000 utenti allo stesso istante, si vengono così a realizzare 1000 sessioni, poi 150 di questi utenti escono dal sito (ma essendo il timeout di default impostato a 20 le variabili di sessione saranno chiuse sono 20 minuti dopo l'uscita dal sito dell'utente). Tutto questo significa che il server deve sopportare un peso maggiore, così facilmente rallentando, quando in realtà non ce n'è bisogno.

Noi consigliamo di settare il timeout di una sessione a circa 5-10 minuti.
Ecco come :

<%
Session.TimeOut = tempoinminuti
%>


Esempio :

<%
Session.TimeOut = 7
%>

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Graziano
Hai qualche domanda da fare?