Marcello Tansini
a- a+

Intervista a Ciro Puglisi, webmaster di migliorsito.com

Ciao Ciro, parlaci brevemente dite….

Ciro Puglisi, ho 26 anni e sono laureato iningegneria elettronica presso il Politecnico di Milano. Dadue anni sono consulente, a Londra, presso una societàdi consulenza nel campo del commercio elettronico e dellenuove tecnologie, in particolare nel settore bancario e deiservizi finanziari. Già che ci sono… tra unpaio di mesi penso di tornare in Italia quindi se qualcuno haqualche proposta interessante .. :-)

Quando ti sei avvicinato allarete?

Mi sono avvicinato ad Internet nel 1993 inuniversità. Mi affascinava l’idea di collegarmicon altri PC in una rete mondiale tramite Telnet. Eral’epoca di Mosaic e come autodidatta ho iniziato adimparare l’HTML creando diversi siti. Da allora temoche le mie capacità di webmaster puro non sianoterribilmente migliorate e non sono mai diventato un graficoo un designer professionista, ma nel tempo libero non me lacavo male.

Come nasce migliorsito.com?

Per motivi familiari ho avuto la fortuna divivere e lavorare all’estero per diversi anni. Lapossibilità di vivere a Parigi, New York e ora Londrasenza dubbio costituisce una esperienza unica, pero’ avolte ti senti un po’ lontano da casa.

Per questo motivo l’idea iniziale dietromigliorsito.com é stata quella diincentivare e premiare la realizzazione di siti di italianidi qualità, siti che contribuissero a diffonderel’immagine dell’Italia e del Made in Italy inInternet. La nostra avventura inizia così nell’Aprile del 1997 quando, dopoaver più volte notato siti di ottima fatturacontraddistinti da scritte come "prowdly an italianserver" , decisi di creare con alcuni amici un web awardtutto italiano, diverso da quelli esistenti, un sitoall'interno del quale aiutare e premiare gli sforzi dichi, spesso senza fini di lucro, impegna parte del suo tempolibero in realizzazioni utili ed originali.

Esistevano allora pochissime iniziative delgenere e la quasi totalità era solo una sezione, unpo' trascurata, di motori di ricerca ed indicivari.

Ma migliorsito non è solo un web award…

No. Rapidamente ci siamo resi conto che, allostesso tempo, potevamo creare un archivio di siti diqualità divisi per categorie. Atutti è sicuramente capitato qualchevolta di passare delle ora girando tra link rotti o siti discarsa qualità alla ricerca di materiale inRete.

Pensa che più di una volta ho trovatodei link alle mie prime pagine web, ormai tolte dai serverdel Politecnico da anni! L’archivio di migliorsitocostituisce un ottimo punto di partenza per ogni navigazione,con pochi selezionati punti di riferimento.

Quali sono gli aspetti che secondote fanno un sito di qualità o, in altre parole, comevalutate un sito ?

Per le recensioni settimanali, in base al temaprescelto dagli utenti, scegliamo i siti tramite votazione.Gli elementi che consideriamo più importanti sono contenuti (sia in termini di qualità chedi quantità), grafica, originalità , struttura, navigabilità, compatibilità condiversi browser e piattaforme e infine affidabilità e velocità dicaricamento. A questi elementi si aggiunge il numero divoti ottenuti nella nostra classifica.

Ad ogni modo per noi èfondamentale l’interesse che un particolare sitopuò suscitare negli utenti. Infatti, a differenza dialtri siti come il nostro, su migliorsito.com non troveraimai le recensioni, senza fare nomi, di note società ditelecomunicazioni a partecipazione statale, multinazionali osponsor del sito. Chi ha cercato, anche in buona fede, dicomprare le nostre recensioni sa che non sono invendita.

A tuo avviso le nuove tecnologiehanno contribuito a migliorare la qualità del web ingenerale?

Senza dubbio l’uso corretto di Cookies,ASP o PHP permette di avere una maggiore interazione conl’utente, una maggiore personalizzazione dei contenutie una migliore esperienza da parte del visitatore. Questoè molto importante in un ottica di CustomerRelationship Management e di fidelizzazione degli utenti.Java e JavaScript hanno poi permesso la realizzazione diapplicazioni avanzate e Flash di migliorare l’aspettografico e comunicativo.

Tuttavia, come in tutto, non bisogna abusarne.Chi usa JavaScript per riempire la pagina di statistiche sulmio PC o sull’indirizzo IP da cui mi collego, oppureper farmi sapere che ore sono o ancora per far seguire imovimenti del mouse da oggetti vari e effetti speciali didubbio gusto tende solo a peggiorare la qualità delproprio sito.

Direi lo stesso di chi usa Flash per crearepesantissime introduzioni o chi riempie il proprio sito digif animate.

Tornando al tuo sito, quali sonole principali difficoltà nella valutazione di unsito?

Valutare un sito si è rivelato esserecosa non facile e siamo orgogliosi del fatto che questo siadovuto anche alla difficoltà di fare una sceltanell'abbondanza di creatività e ottime idee deinostri webmaster.

Comunque non pretendiamo in alcun modo di dareun giudizio assoluto ma cerchiamo di far scoprire ai nostriutenti, di settimana in settimana, siti sempre diversi, utilied interessanti, di creare un appuntamento periodico con unsito italiano di qualità.

Infine c’è il tempo.Migliorsito.com vive di parte del nostro tempo libero esebbene vorremmo recensire più siti, visitare edindicizzare tutti quelli che ci vengono segnalati ègià un challenge.

Migliorsito è anche una classifica dei piùvotati. In rete ce ne sono ormai moltissime. Cosa devevalutare un webmaster prima di iscrivere il proprio sito?

Hai ragione, ce ne sono anche troppe. Tre oquattro sono di ottima qualità ma moltissime sonoproprio da evitare. Innanzitutto sconsiglio di partecipare atroppe classifiche, due al massimo per non diluire i proprivoti.

L’autorevolezza di chi la organizza e laqualità dei siti già iscritti sono un aspettomolto importante. La prima per essere sicuri che tutto sisvolga correttamente, la seconda per ovvi motivi di immagine.Per quanto ci riguarda, alla classifica di migliorsitopartecipano siti di qualità rigorosamente selezionati,é una delle più affidabili, trasparenti esicure in rete, permette a tutti di inserire il proprio minibanner e di commentare altri siti.

Inoltre é l’unica a godere deltraffico generato dalle altre sezioni di migliorsito,pertanto il traffico non é solo quello dei solitivotanti. In meno di 3 mesi abbiamo generato oltre 50,000visitatori ai siti partecipanti alla classifica. 

Per concludere, cosa consigli achi vuole realizzare e promuovere un sito diqualità? 

Innanzitutto originalità equalità dei contenuti: la grafica non ètutto.

Per quanto riguarda l’aspetto grafico,soprattutto per chi non è un grafico professionista,di non cercare di strafare. Un sito semplice e benorganizzato vale molto di più di una animazione inFlash senza nulla dietro.

Infine di testare il proprio sito su diversiPC e con diversi browser e risoluzioni.

Per la promozione, oltre alla segnalazione suimotori (e naturalmente su migliorsito.com!) un consiglioimportante è quello di non avere fretta: èmolto difficile far tornare un utente che ha giàvisitato il proprio sito quando era in fase dicostruzione.

Infine fare accordi di partnership e dicross-promotion con siti selezionati.

Siti: www.migliorsito.com 

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia