Marcello Tansini
a- a+

Siti italiani più visitati statistiche 2010

Quali sono i 20 siti italiani più visitati? E quali mezzi sono più utilizzati per diffondere le notizie?

Il mondo diventa sempre più dell’informazione: crescono le notizie, aumentano i mezzi di comunicazione attraverso i quali diffonderle, e crescono l’attenzione e la curiosità di lettori e utenti. Grazie a Pownar, la ricerca che la CNN ha condotto per capire quali sono le notizie che più attirano l’attenzione in rete, sono emerse grandi novità per quanto riguarda temi di interesse e mezzi più consultati.

La novità che spicca maggiormente ora rispetto all’iniziale sistema di comunicazione online delle notizie, è il crescente peso che in questo settore hanno ormai assunto i social network, diventati essi stessi fucina di notizie di ogni genere, che spaziano dall’attualità (nella maggior parte dei casi), alla politica, alla moda, alla musica.

La circolazione delle notizie online avviene per il ben 43% dei casi sui social network, basta vedere le pubblicazioni su Facebook, Twitter, MySpace eYouTube.
Il 37% dei lettori partecipa attivamente al processo dell'informazione online, segnalando articoli su internet e collaborando alla diffusione degli articoli proprio attraverso le reti sociali online in primis Twitter e Facebook. A seguire ci sono le email, 30%, gli Sms, 15%, e la messaggistica istantanea, 12%.

Di questo flusso di notizie che coinvolge anche le comunicazioni con amici, familiari, colleghi, le statistiche della CNN parlano di un circa 65% costituito dalle notizie d'attualità, un 19% di ultime notizie e un 16% di curiosità e storie incredibili.

In questo ambito, poi, uno studio del Pew Center, ha evidenziato il fatto che sono raddoppiati i lettori dei quotidiani online. Cresce anche l'accesso in mobilità con smartphone, tablet e altri dispositivi portatili che moltiplicano così le opportunità di fruizione delle notizie.
Coinvolti in questo nuovo costante flusso di news e informazioni sono i grandi gruppi editoriali internazionali come Conde Nast, Time e la News Corp di Rupert Murdoch, e ancora il Wall Street Journal, il Financial Times, mentre in Italia dominano Repubblica.it, Corriere.it e Ilsole24ore.it a livello di news.

Ma quali sono i principali siti italiani più visitati? Ecco la classifica secondo Alexa:

1  Google
2  Facebook
3  YouTube
4  Google
5  Yahoo!
6  Wikipedia
7  Libero.it  
8  Blogger.com
9  Windows Live
10 La Repubblica
11 Ebay
12 Virgilio
13 Il Corriere della Sera
14 Altervista
15 Alice
16 MSN
17 Mediaset.it
18 Megavideo
19 Twitter
20 youporn.com

Interessante questa classifica che fa emergere fin da subito alcune interessanti considerazioni sull'uso di internet in Italia:

1) I grandi nomi, i grandi brand sia che siano sviluppati online che grazie al veicolo trainante della carta stampata o della tv ( vedi Mediaset ) sono tra quelli più visti. sinonimo che gli utenti visitano sempre gli stessi siti di riferimento.

2) I portali, anche grazie al fatto che, spesso offrono la connettività con cui ci si collega ad Internet sono ancora tra i più visitati così come i siti che offrono una casella e-mail gratuita e la relativa consultazione.

3) I contenuti gratis fanno la differenza così come anche i servizi ( vedi ad esempio Windows Live ). E il porno gratuito tira sempre. come dimostra il sito in ventesima posizione.

4) Interessante è la crescita di blogger e la conseguenza importanza dei blog che fan ben sperare per il futuro.

5) Lo scambio file ( spesso illegale ) è sempre forte anche se i circuiti P2P sono in calo per una netta crescita di servizi online come appunto dimostra la posizione di Megavideo



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Luca
Ti è piaciuto l'articolo?