Christian Castelli
a- a+

10 semplici consigli per aumentare i guadagni con delle veloci modifiche

10 semplici consigli per aumentare i guadagni con delle veloci modifiche

Gli aspetti che discuteremo in quest'articolo riguardano il focus. Ecco 10 modi con i quali potete migliorare il vostro CPM e CTR Adsense.

  1. Use section targeting.
    E' un tool molto utile per i publisher implementare il targeting delle sezioni. Per fare ciò, dovrete aggiungere dei commenti HTML speciali al vostro codice:
            <!–– google_ad_section_start ––>
    TITOLO ARTICOLI
    BANNER ADSENSE
    <!–– google_ad_section_end ––>
    COTENUTO ARTICOLI
    
  2. Incrementate la densità delle vostre parole chiave.
    Aumentate la qualità dei vostri contenuti e contemporaneamente incrementare la densità delle vostre parole chiave. In questo modo aumenterete la visibilità del vostro sito nei risultati restituiti dai motori di ricerca mentre è semolice per Adsense decidere quali banner mostrare nel vostro sito. Ad esempio se volete banner riguardanti i cellulari, allora assicuratevi di ripetere la parola "cellulari" più volte possibile.
     
  3. Scegliete dei colori adeguati
    Adsense fornisce un pannello di controllo per cambiare i colori del testo, dei bordi e dello sfondo. Ad esempio è possibile impostarli nella seguente maniera:
            Border: #FFFFFF
    Title: #0000CC
    Background: #FFFFFF
    Text: #000000
    URL: #008000
    

    Se lo sfondo del vostro sito è bianco, allora dev'essere altrettanto bianco lo sfondo dei vostri Adsense. E' una buona idea usare gli stessi colori del vostro sito per testi e collegamenti anche nei vostri Adsense.
     
  4. Integrate gli Adsense nei contenuti
    I modi migliori per avere molti click è integrare i propri banner nei contenuti.
    Ecco un esempio di inserimento del codice Adsense:
            <div style="float: left; margin: 3px;">
    BANNER ADSENSE
    </div>
    
    oppure
            <div style="float: right; margin: 3px;">
    BANNER ADSENSE
    </div>
    
  5. Usate i filtri
    I pubblicitari possono bloccare fino a 200 pubblicitari con il tool di filtraggio.
     
  6. Usate i canali
    E' un monitoraggio di sistema molto potente che permette di visualizzare la performance di pagine specifiche.
     
  7. La posizione dei vostri banner
    Provate a posizionare gli Adsense secondari dove ritenente che i visitatori si soffermino di più sulla vostra pagina.
     
  8. Togliete l'icona della data e della categoria sotto il titolo
    Potrebbe distrarre i vostri visitatori dagli Adsense.
     
  9. Incrementate il vostro traffico
    Ottenere molte pagine viste è spesso l'obiettivo più importante per gli sviluppatori web. Uno dei modi migliori per ottenere traffico verso il proprio blog è facendo articoli con titoli specifici che aiuteranno l'attività di indicizzazione dei motori di ricerca.
     
  10. Costruzione di una pagina web semplificata
    Cercate di allontanare dalle pagine importanti i collegamenti non necessari, i badge, loghi ed altro ancora, in modo che niente si frapponga fra gli utenti e gli Adsense.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Staff
Ti interessano altri articoli su questo argomento?
Chiedi alla nostra Redazione!