Penalizzazione Page Rank (ottobre 2007) dovuto alla vendita di links: come comunicare a google che non si sta vendendo links

Matt Cutts ha confermato che il parziale aggiornamento del PageRank che ha creato così tanto scompiglio nei giorni scorsi, effettivamente c'è stato, e che è stato l' esplicito risultato della campagna Google contro coloro che vendono links sui loro siti. Ecco un estratto della sua dichiarazione:

The partial update to visible PageRank that went out a few days ago was primarily regarding PageRank selling and the forward links of sites. So paid links that pass PageRank would affect our opinion of a site.

Going forward, I expect that Google will be looking at additional sites that appear to be buying or selling PageRank.

A diversi portali, più o meno conosciuti, è stato però abbassato il PageRank nonostante essi non avessero mai venduto links; in questo caso il webmaster può richiedere a Google una nuova analisi del sito, volta a dimostrarlo. Come fare?

  • Innanzitutto, controllare accuratamente la Google Guideline, accertandosi di non aver infranto altre regole tenute in forte considerazione da Google. Non sarebbe infatti auspicabile il richiamare Google sul nostro sito ed averlo ancora "fuori regola"...
  • Se tutto è effettivamente aposto, loggarsi al servizio Google Webmaster Tools
  • Nel menu principale, a destra, clickare su "Request reconsideration"
  • A questo punto prestare molta attenzione: qui infatti si va a dire a Google di esser stati accusati di aver violatole regole della Guideline, ma di aver opportunamente corretto l' errore. Per completare la richiesta, completare i campi richiesti scrivendo in maniera esaustiva quale era stata la regola non rispettata e quali sono stati i cambiamenti effettuati per porre rimedio e, quando si è sicuri di aver esposto tutto, clickare su Request Reconsideration. 

Come si potrà intuire, questo servizio potrà essere usato non solo da chi è stata "vittima innocente" dell' update, ma anche da coloro che fino a poche ore fa vendevano links e, vedendosi il PR abbassato, decidono di obbedire a Google e di mettersi in regola, richiedendo una nuova analisi del sito (che dovrebbe rialzarne il PageRank).

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Lorenzo
Hai qualche domanda da fare?