Christian Castelli
a- a+

Come rendere un sito facile da navigare? 10 tecniche per percorsi di navigazione usabili (Parte II)

<< LEGGI LA PRIMA PARTE DELL'ARTICOLO

Percorsi di navigazione usabili: 10 tecniche (parte 2)

Continuiamo la nostra dissertazione sui punti importanti da ricordare per la produzione di un sito usabile e navigabile. Ecco gli altri 5 punti da tenere in considerazione.

6. Struttura della pagina

La consistenza è la chiave per una struttura della pagina efficace che contribuirà ad orientare gli utenti nel sito.

Quando pianificate la struttura di una pagina, assicuratevi di seguire i seguenti principi::

  • Evitare design ingombranti: gli utenti si sentono solitamente a proprio agio con un layout a tre colonne (barra di navigazione a sinistra, contenuto princpiale al centro e barra laterale destra);
  • Mantenere gli argomenti chiave nella stessa posizione: quando gli oggetti sullo schermo rimangono consistenti percorrendo le pagine del sito, gli utenti possono capire con facilità dove si trovano e navigare più velocemente il vostro sito.

7. Barre di progressione

Le barre di progressione mostrano agli utenti lo stato di avanzamento del processo durante una transazione (per esempio l'acquisto di prodotti). Tale barra dovrebbe:

  • essere facilmente riconoscibile (meglio se larga, utilizzando delle immagini e circondandola con spazi bianchi o vuoti);
  • sfruttare un linguaggio semplice;
  • sottolineare la posizione corrente dell'utente e scurire i passi precedenti e quelli seguenti;
  • avere l'apparenza di un flusso di scorrimento (ad esempio coinvolgendo i numeri).

8. Titoli delle pagine

Il titolo della pagina è il testo collocato nella barra del titolo del browser. Quando scrivete il titolo della pagina, rendetelo consistente con la testata principale e assicuratevi che:

  • sia breve e succinto : corto è meglio, più il titolo della pagina è succinto, più facilmente si capirà a prima vista il contenuto della pagina, conferendo consistenza con il suo significato;
  • Prima vengono le informazioni importanti : spesso gli utenti si basano sulle prime parole che incontrano per decidere se continuare a leggere qualcosa;
  • conferigli significato a prescindere dal contenuto della pagina : gli utenti potranno vedere il titolo della pagina nella cronologia del browser (accessibile attraverso i bottoni avanti e indietro nella barra del browser), nella taskbar e nei preferiti, per cui si rende necessario creare titoli significativi per capire facilmente a cosa si riferiscono, senza avere visione della pagina a cui puntano.

I vantaggi nell'uso di titoli di pagina efficaci sono:

  • gli utenti si possono orientare mentre navigano il sito;
  • gli utenti avranno un riferimento conciso e significativo fra i propri bookmarks;
  • i motori di ricerca daranno maggiore importanza al titolo della pagina rispetto a qualsiasi altra cosa al suo interno e un titolo descrittivo conterrà di solito delle parole chiave ( le stesse usate dagli utenti quando ricercheranno qualcosa attraverso i search engines).

9. Mappa del sito

Le mappe del siti sono essenziali per quella tipologia di siti in cui esistono molte pagine, ma sono molto utili anche per tutte le altre tipologie di siti web. Fornendo una panoramica del vostro sito web, le mappe dei siti mostreranno la gerarchia globale.

Gli utenti potranno accedere alla mappa del sito come loro ultima risorsa se non avranno trovato ciò che stanno cercando mentre navigano nel vostro sito. E' opportuno quindi che la mappa del sito sia chiara, concisa e rifletta genuinamente la struttura del sito.

10. Tagline

La tagline è una descrizione di quello che fate (una sorta di motto) e dovrebbe essere posizionata direttamente sotto il logo. Dovrebbe essere:

  • significativa e non vaga;
  • chiara ed informativa (evitare il gergo attinente al marketing);
  • lunga dalle 4 alle 8 parole;

Gli utenti tendono a trascorrere poco tempo su ogni sito, fanno una sorta di "zapping" fra i siti web finchè non trovano qualcosa di interessante. Sfruttando una tagline concisa aiuterete gli utenti a capire cosa trattate nel vostro sito e cosa potranno aspettarsi leggendovi (o abbonandosi ai vostri feed).

Conclusioni

Una delle cose più importanti da ricordare nell'aiutare gli utenti ad orientarsi è la consistenza. Con questo intendiamo la consistenza tra i titoli delle pagine, tra le testate principali, nei testi dei collegamenti, nei percorsi di navigabilità, nelle etichette di navigazione e via discorrendo. Per esempio la testata della pagina principale dovrebbe avere un nome che combacia con l'oggetto di navigazione più rilevante, così come gli oggetti del percorso di navigabilità (breadcrumb trails) dovrebbero combaciare con le testate delle pagine principali.

La consistenza aiuta i visitatori nel riconoscimento di differenti aree del sito. Inoltre fornisce loro un feedback positivo riguardo all'arrivo nella corretta parte del sito. Questa è la chiave per un sito realmente navigabile.

<< LEGGI LA PRIMA PARTE DELL'ARTICOLO



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Redazione
Condividi le tue opinioni su questo articolo!