Redazione
a- a+

Scegliere la migliore risoluzione e dimensione per un sito web normale, cellulare e tablet

Vediamo come fare a scegliere la risoluzione ideale per il vostro sito web.

È importante lavorare con una serie di standard fissati. Ciò assicura che il lavoro del progettista sarà effettivamente riutilizzabile.

Nel mondo del web, il design è una materia complessa e variegata. Per un grafico su carta che non si mai è avventurato nel web design, il primo impatto può sembrargli un mondo stravagante dove non riesce a orientarsi. Questo perché quando si progetta per il web si ha una libertà inaspettata. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che è necessario tenere bene in mente. Tra questi, uno dei più importanti è sapere quale deve essere la dimensione del sito, aspetto che dipende dalla risoluzione e dalla dimensione fisica dello schermo.

Nella Rete la regola vigente è progettare i siti web per le risoluzioni dello schermo più comuni, ovvero con le risoluzioni che la maggior parte delle persone usa. Attualmente, il formato che può senz’altro essere considerato lo standard è 1024 x 768. Tuttavia, vi è un fattore relativamente nuovo e importante che i progettisti devono tenere in conto: la diffusione di dispositivi portatili. La popolarità dei dispositivi Android e iOS (sistema operativo di Apple) e la crescita lenta di Windows 7 mobile non possono essere ignorate. Questi dispositivi possono essere smartphone o tablet PC.

Nella tabella soprastante, sono inclusi la risoluzione media per i computer desktop, l’Apple tablet e i cellulari (smartphone). Tuttavia, queste risoluzioni rappresentano le dimensioni a schermo intero e i browser come si sa occupano parte dello schermo, sotto forma di barre di stato, barre di pulsanti, barre di indirizzo, barre di scorrimento e così via. La riga "Spazio disponibile" della tabella di cui sopra è una buona linea guida per la progettazione di un sito per dispositivi mobile. Questo ci aiuta a progettare le pagine web in modo da evitare che compaiano barre di scorrimento, specialmente quando stiamo progettando per uno spazio che non è destinato a scrollare.

La figura sopra mostra la dimensione approssimativa di tutte e tre le dimensioni dello schermo in pixel e mostra lo spazio utilizzato dalle varie barre di pulsanti, dalle  barre di stato e simili. Tuttavia, si può notare qualcosa di strano: la risoluzione per l’iPhone sembra sproporzionata. Riferendoci alla tabella poco sopra, la riga "Dimensioni dello schermo" mostra una differenza significativa tra la dimensione effettiva dello schermo e la risoluzione dello schermo stesso.
 
La figura successiva:

ci dà una comprensione migliore e ci aiuta a progettare un'interfaccia web mobile migliore per telefoni come l'iPhone. Rappresenta il confronto tra le dimensioni fisiche reali dei vari schermi. Mentre la risoluzione è un aspetto molto importante del design, non è utilizzabile come una misura standard per le dimensioni di un sito mobile, così come è stato per i computer desktop, altrimenti c’è il rischio di progettare dei siti che su uno smartphone possono risultare quasi illeggibili.

Punti da ricordare:

  • Utilizzare la risoluzione come una dimensione del sito web va bene per la versione desktop di un progetto
  • Usare le dimensioni fisiche come la dimensione del sito web è meglio per i dispositivi portatili
  • È auspicabile progettare tre varianti sul design di un sito web, in modo da tenere conto delle diverse misure dei dispositivi con cui gli utenti potrebbero accedere al sito.


Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Sara
Hai dubbi su questo articolo?