Redazione
a- a+

Scopriamo Silverlight: ASP.NET, Ajax, WPF, .Net framework

Silverlight introduzione

Microsoft Silverlight è una delle ultime tecnologie offerte da Microsoft. Microsoft è progredita dallo sviluppo tecnologico isolato e separato fino ad arrivare a Active Server Pages (ASP), la sua prima tecnologia di sviluppo web dinamica. Al fine di rimanere competitivi, Micosoft ha deciso di ridisegnare e consolidare tutte le tecnologie sviluppate fino a quel momento in un'unica piattaforma, il .NET Framework.Tale framework ha avuto un grande successo ed è diventato molto popolare. Uno dei suoi capisaldi è rappresentato da ASP.NET, un ambiente di sviluppo web estremamente potente dove il carico maggiore della processazione dei dati avviene lato server. Le applicazioni web sarebbero però più performanti se la processazione dei dati avvenisse lato client e su quest'idea, Microsoft ha introdotto ASP.NET AJAX per estendere le capacità lato client e migliorare la performance delle applicazioni web. Ad ogni modo, lo svantaggio nell'utilizzo di javascript per spostare il carico di lavoro lato client stava proprio nell'affidarsi alla tipologia di browser utilizzata dall'utente, quindi Microsoft era alla mercé delle case produttrici dei browser per quanto concerneva la corretta interpretazione ed esecuzione di Javascript in ASP.NET AJAX.

Nel tentativo di far avanzare le proprie tecnologie, Microsoft cominciò a studiare il modo per aver il controllo dell'ambiente lato client in ASP.NET AJAX e, allo stesso tempo, migliorare la propria tecnologia. Inoltre Microsoft voleva determinare come fosse possibile offrire la stessa abilità che Windows Presentation Foundation (WPF) offriva lato server, nel creare incredibili interfacce utente lato client. Come risultato, Microsoft creò una nuova tecnologia che poteva esser scaricata come un plugin che andava ad estendere significativamente l'ambiente ASP.NET AJAX e allo stesso tempo, incorporava la maggior parte delle funzionalità e capacità di resa di WPF. Tale tecnologia fu chiamata inizialmente "WPF/E" (Windows Presentation Foundation / Everywhere) e ribattezzata più tardi come Silverlight.

Silverlight è disponibile in due versioni: 1.0 e 2.0. La prima era piuttosto limitata nelle funzionalità e supportava solo javascript mentre la seconda include nuove funzionalità e supporta molti linguaggi di programmazione compatibili con il .NET Framework. La figura sottostante illustra le differenze fra le due versioni, dove la versione 2.0 viene presentata come 1.1 perché così chiamata inizialmente.

SilverLight Architecture


Silverlight vs. WPF

Silverlight è un sottoinsieme di Windows Presentation Foundation ed estende ed utilizza molti aspetti di ASP.NET AJAX. Con l'emergere dello sviluppo software orientato al web, molti sviluppatori si domandarono il motivo per il quale avrebbero dovuto creare appplicazioni WPF ora che Silverlight era approdato sul mercato. Nonostante questa sia un'affermazione valida, la risposta è che entrambe le tecnologie hanno vantaggi e svantaggi che si complementano a vicenda. Silverlight ha dalla sua la portabilità nel Web, essendo una tecnologia cross browser e cross platform ma in quanto tale non può sfruttare appieno un particolare ambiente o piattaforma. Infatti funzionalità grafiche più avanzate richiedono il supporto dell'hardware e delle funzionalità offerte da una specifica piattaforma. Proprio per questo motivo, WPF fornisce funzionalità grafiche 3D avanzate in grado di fare molto bene ciò che Silverlight non è in grado di fornire al momento.

Inoltre, Silverlight deve essere eseguito all'interno di un ambiente protetto (sandbox) per fornire un ambiente di esecuzione sicuro. Ad ogni modo, tale sandbox limita le possibilità di Silverlight di interagire direttamente con il sistema operativo ospite ed eseguire direttamente operazioni IO (Input/Output).

Le potenzialità e le limitazioni di Silverlight e WPF sono in realtà un risultato dell'ambiente di sviluppo per il quale sono state concepite. Silverlight è un sottoinsieme di WPF solo per il fatto che tutte le funzionalità di WPF non possono essere utilizzate con Silverlight.


La performance di Silverlight

L'uso di Silverlight ha molti vantaggi, tra i quali poter usufruire di un motore di rendering veloce e performante. Ci sono alcun esempi nel Web che illustrano i vantaggi nell'utilizzo di Silverlight, uno dei quali viene presentato in questo sito che mette a confronto la velocità di esecuzione degli ambienti di sviluppo più popolari e competitivi.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Marcello
Ti è piaciuto l'articolo?