Lorenzo Tansini
a- a+

Tablet Microsoft Surface: tutto quello che c'è da sapere

Vediamo caratteristiche e confronto dei due modelli del nuovo tablet Microsoft Surface con sistema operativo Windows RT e Windows 8.

Nella giornata di ieri Microsoft, durante una conferenza stampa a Los Angeles, ha annunciato e presentato un nuovo modello di Tablet progettato direttamente dalla stessa casa di Redmond: Microsoft Surface.

Microsoft Surface sarà il diretto concorrente di iPad di Apple e dei numerosi e affidabili tablet con sistema operativo Android di Google. Pare chiara la strategia di mercato di Microsoft, così come dichiarato dal CEO Microsoft, Steve Balmer, l'azienda di Redmond con l'uscita di Windows 8 non vuole lasciare alcuna zona di mercato scoperta.
Lo svantaggio che Microsoft dovrà saper colmare sarà a livello di sistema operativo. Infatti, Windows 8 è un sistema operativo nuovo e non si conosce ancora come sarà l'impressione da parte dei consumatori che attualmente utilizzano altri SO come iOS o Android.

Il nuovo tablet Microsoft Surface sarà disponibile in due diverse versioni: quella con Windows RT e quella con Windows 8.
La versione con Windows RT sarà basata su piattaforme ARM, mentre quella con Windows 8 sarà basata su una piattaforma Intel x86, ma vediamo meglio e confrontiamo le caratteristiche tecniche attualmente note di entrambe le versioni.

Tablet Microsoft Surface RT Microsoft Surface Windows 8
Sistema operativo Windows RT Windows 8 Professional
Schermo 10,6" display Full HD 10,6" display Full HD
Memoria SSD 32 o 64 GB 64 o 128 GB
Batteria 31,5 Wh 42 Wh
Connessioni esterne USB 2.0, microSD, micro HD video, modulo wifi USB 3.0, microSDXC, mini displayport video, modulo wifi
Spessore 676 grammi 903 grammi
Peso 9,3 mm 13,5 mm
Chipset ARM Intel x86

La scocca di entrambi i modellli sarà realizzata in lega di magnesio, ed entrambi i modelli avranno in dotazione una cover multifunzione.
Le cover saranno di diversi colori e di due tipologie: type cover e touch cover.
La type cover sarà spessa 5 mm e avrà tasti "fisici" veri e propri, mentre la touch cover avrà tasti a sfioramento.
Direttamente sul retro del tablet sarà posizionato uno stand che se aperto permetterà al tablet di essere posizionato in verticale.
La cover multifunzione è solo esteticamente molto simile a quella di Apple iPad, infatti la cover ideata da Microsoft ha anche la funzione di tastiera QWERTY integrata e trackpad con funzione mouse (oltre che la normale funzione di proteggi-schermo).

Maggiori dettagli sul prezzo e data di uscita.
Il prezzo del tablet con Windows RT si pensa sarà molto simile a quello di Apple iPad, mentre per il Microsoft Surface dotato di Windows 8 il prezzo sarà sicuramente più elevato.
Per quanto riguarda la data di uscita, si prevede che i due tablet possano essere lanciati sul mercato subito dopo l'uscita del nuovo sistema operativo Windows 8 e quindi nel prossimo autunno (2012).

Resta da capire se Microsoft Surface possa competere anche a livello di sistema operativo con iOS di Apple iPad e Android di Google.
Se Microsoft riuscirà a favorire la creazione di un "ecosistema" all'altezza dei due maggiori sistemi operativi attualmente sul mercato, allora le speranze di ottenere una buona quota di mercato sono ottime.
Il problema potrebbe risiedere nel numero di applicazioni, se gli sviluppatori sceglieranno di estendere le propri applicazioni e software anche a Windows 8 e Windows RT allora il successo di quest'ultimo prodotto potrebbe essere quasi certo.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

Ci sono 2 commenti
Anonimo
Sono molto confuso,eppure con Windows e S.O. vari ci lavoro da anni.
Windsows 8 non sarà il nuovo sistema operativo che andràa sostituire Windows 7?
Se sì,allora vuol dire che teoricamente sarà possibile installare un Microsoft Office su un tablet?

Anonimo
Considererei 2 punti:
a) è già possibile installare versioni alternative ma compatibili con office sui tablet quindi nessuna sorpresa....
b) se è vero che lavori da anni con Windows dovresti sapere che c'è sempre stata una altalenanza ogni volta che veniva aggiornato il sistema operativo Windows, cioè un anno era fantastico, la versione seguente assolutamente patetico fino a che veniva fuori un'altra versione buona e poi la seguente neanche parlarne e così via fino a win7 che è una ottima piattaforma. Se continuiamo con la tradizione windows win8 non ha delle grandi prospettive.
La macchina sembra interessante ma il fatto di avere win8 a bordo e doverla pagare molto di più anche per quella differenza forse è esagerato. Staremo a vedere.