Michele Mariotti
a- a+

Personalizzare la pagina d'errore 500 di IIS (Parte III)

Pagina 3 di 5 

Vediamo ora il codice necessario per ottenere questa tabella che, una volta scritto, salveremo con nome err_500.asp:

<%

La stessa pagina può contenere errori quali, per esempio, quelli di sintassi quindi inseriremo un controllo degli errori in modo che, se ve ne fossero, prosegua l'esecuzione del codice ASP saltando la riga errata

On Error Resume Next

Definiamo quindi l'oggetto objError in modo da poter agevolmente utilizzare le proprietà del metodo getLastError() dell'oggetto Server.

set objError = Server.getLastError()

Ora assegnamo a variabili i valori restituiti dalle varie proprietà riportate anche nella tabella precedentemente analizzata.

strNumber = objError.AspCode
strSource = objError.Category
strPage = objError.File

La descrizione dell'errore utilizzerà contemporaneamente sia la proprietà Description, sia ASPDescription perchè, solo pochissime volte, sono presenti entrambi.

strDesc = objError.Description & " " & ObjError.ASPDescription
strCode = Server.HTMLEncode(objError.Source)
strLine = ObjError.Line

Liberiamo quindi le risorse occupate, seppur minime ma è consigliabile liberarle quanto prima onde evitare che, a lungo andare, venga congestionato il server.

set objError = nothing

Inseriamo quindi una function che restituisca, nel caso in cui il parametro Set_Testo sia vuoto (stringa di testo vuota), la scritta [Non rilevabile].

Function FN_CheckData(Set_Testo)
If Trim(Set_Testo) = "" or isNull(Set_Testo) then Set_Testo = "[Non rilevabile]"
Response.write Set_Testo
End Function
%>

Continua >>>

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Graziano
Hai qualche domanda da fare?