Alberto Giuliani
a- a+

Come gestire le variabili in PHP

In questo tutorial vedremo come utilizzare le variabili PHP in Dreamweaver. In particolare analizzeremo le funzionalità della barra Inserisci > PHP. Essa offre le funzioni essenziali per gestire il codice PHP, tra cui i tags di apertura e chiusura, le dichiarazioni, i commenti, i cicli IF-ELSE e le variabili.

Se combinati tra loro questi comandi permettono ad un webmaster di gestire un intero script PHP con molta praticità

Analizziamo ora alcuni comandi.

Gestione dei TAGs essenziali
Apriamo un nuovo documento PHP e settiamo visibile la barra PHP del menu inserisci, di default presente in alto, come visibile da immagine.



Ora ci occuperemo degli ultimi sei comandi presenti nella barra.

Nel nostro documento posizioniamoci all'interno del BODY. Quindi sulla barra clicchiamo sul primo comando, corrispondente al BLOCCO DI CODICE e rappresentato dal simbolo "<?". Vedremo comparire nel BODY del documento i TAGs di contenimento dello script PHP. Ogni volta che desideriamo inserire del codice PHP con Dreamweaver, sarà necessaria la presenza di tali elementi, entro i quali dovremo digitare le stringhe.

Passiamo ora al secondo comando. Esso è il comando "ECHO" e serve a visualizzare a video una variabile, o un testo. Facciamo click su di esso, mantenendoci nel documento all'interno dei tags di contenimento del codice PHP.

Ora, comparsa la scritta ECHO nel documento, non ci resta che inserire il nome della variabile da inviare a video, oppure digitare il testo come in questo esempio:

Codice:

<?php
echo ("Ciao Mondo!");

echo $nomevariabile;
?>


Segue quindi il comando "COMMENTO" che ci permetterà di inserire un commento nel codice PHP, che non comparirà a video all'utente, ma servirà semplicemente al webmaster per una maggiore chiarezza nella modifica del codice.


I successivi due comandi, "IF" e "ELSE" servono ad implementare un ciclo di controllo del tipo:

Codice:

if (x=y) {

Istruzioni in caso VERO

}

else {

Istruzioni in caso FALSO

}

Quindi il comando finale serve a richiamare altre funzioni di altri linguaggi.

 

Gestione delle variabili

Vediamo ora i primi quattro comandi, che permettono la gestione di variabili.

In particolare permettono di gestire:
• Variabili di modulo - Tramite il metodo POST di PHP, inviate da moduli HTML;

• Variabili URL - Tramite il metodo GET, inviate all'interno dell'indirizzo della pagina;

• Variabili di Sessione - Tramite l'utilizzo di sessioni, ossia procedure speciali per la gestione di dati, come ad esempio la gestione di un account on-line;

• Variabili di Cookies - Richiami a Cookies settati e/o da settare.

Sarà sufficiente cliccare sul tipo di variabile desiderata ed inserire tra le parentesi quadre e compreso tra apici il nome della variabile da richiamare.
Ad esempio:

Codice:

$_POST['Indirizzo'];


Gestione dei files

Il secondo gruppo di comandi riguarda le funzioni INCLUDE e REQUIRE e servono per richiamare all'interno del documento files esterni.


E' quindi possibile sfruttare questa barra di Dreamweaver per realizzare potenti script PHP.

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Marcello
Ti è piaciuto l'articolo?