Lorenzo Pascucci
a- a+

Frame

Diversi anni fa i frames risultavano un buon sistema per ovviare ai vari problemi, tra cui gli aggiornamenti di una colonna o della parte superiore di un sito. Questo finché non comparvero asp e php.

Se una volta potevano essere una buona soluzione, oggi, sono senza dubbio da scartare a priori.

Sono rari, infatti, i siti web che sono ben realizzati con i frames... compatibili con i vari browser... tutti presentano vari problemi (basta ridimensionare la finestra del browser ed ecco che compaiono barre di scorrimento esteticamente brutte).

In ogni caso risultano l'unica, o quasi (a parte javascript), alternativa per coloro che non hanno un server che supporti un linguaggio dinamico quale php o asp.

Ormai tutti i servizi di hosting mettono a disposizione almeno un linguaggio di programmazione web dinamico, a volte anche due, fanno eccezione qualche hosting gratuito (solo alcuni, perché molti, quelli che non hanno chiuso :-) offrono anche asp o php, spesso php).

Per realizzare un sito con i frame vi rimandiamo alla nostra guida HTML, dove troverete 7 lezioni che vi spiegano come utilizzarli nei migliori dei modi.

Una volta realizzato il nostro sito web con i frames, per aggiornare, per esempio, la colonna di sinistra basterà aprire, con un editor, quella pagina, esterna, che contiene il contenuto appunto della colonna e modificarla. Con una unica modifica, su una sola pagina, si vedrà su tutto il sito la colonna modificata.

Nelle prossime lezioni analizzeremo sistemi molto più facili e convenienti (JavaScript, Asp, Php...)



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Sara
Hai dubbi su questo articolo?