Christian Castelli
a- a+

Editing Video Linux

GNU/Linux è un sistema operativo free ed open source. Tutto il codice che lo compone è pubblicamente leggibile. 

Come abbiamo menzionato alcuni articoli addietro, usare GNU/Linuxper l'editing video non è consigliabile per chi non è abituato ad usarequesto sistema operativo. 

Da dove iniziare

Kino + Ubuntu

Questa sembra una soluzione molto promettente per il video editing in GNU/Linux. Ubuntu è una distribuzione GNU/Linux piuttosto semplice da usare e Kino rappresenta all'incirca l'equivalente di iMovie e Windows Movie Maker visti nei precedenti articoli. 

LiVES + Ubuntu

Ci sono anche diversi feedback positivi riguardanti l'utilizzo di LiVES quando si utilizza una macchina digitale per riprendere il proprio video. 

In definitiva Ubuntu sembra una distribuzione piuttosto semplice da usare sebbene non sia l'unica opzione disponibile.

Programmi alternativi

Cinelerra è una suite free ed open source più avanzata, PiTivi è un'altra suite di editing video open source, mentre Kdenlive è una suite di editing multi-track creata appositamente per l'ambiente desktop KDE.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

Ci sono 1 commenti