Christian Castelli
a- a+

Caricare file su un server: utilizzare un software FTP per l'upload

Descriveremo come usare un programma FTP per copiare i propri dati in locale su un sito remoto. Per l'occasione, abbiamo scelto un programma FileZilla, che è:

Come si usa un programma FTP
 

Descriveremo come usare un programma FTP per copiare i propri dati in locale su un sito remoto. Per l'occasione, abbiamo scelto un programma FileZilla, che è:

  • open source con licenza GPL;
  • disponibile per Windows (anche Vista), Mac e Linux;
  • offre supporto via forum e ha un wiki;
  • supporta il trasferimento e il recupero di trasferimento di file maggiori di 4GB;
  • supporta i protocolli FTP, FTP over SSL/TLS (FTPS) e SSH File Transfer Protocol (SFTP);
  • supporta molti linguaggi, fra cui l'italiano.

Requisiti

In quest'articolo faremo riferimento alla versione per Windows. Scaricate l'installer ed eseguitelo.
Prima di usare il programma:

  • assicuratevi di disporre dell'indirizzo del server FTP a cui volete collegarvi;
  • assicuratevi di avere username e password del vostro account sul server FTP;
  • venite a conoscenza della porta a cui connettersi. Solitamente è la porta standard 21;

Connessione e trasferimento di files

Ora prendete come riferimento questa figura:

  1. la zona 1 è quella deputata all'inserimento dei dati per la connessione al server FTP. Dove c'è scritto Host inserite l'url del server FTP, per username e password i dati del vostro account e per Port la porta di connessione (se è la 21 potete lasciare vuoto questo campo). Una volta inseriti i dati cliccate su Quick connect. Se la connessione va a buon fine, vedrete comparire le cartelle del sito remoto nelle zone 3 e 5, mentre nella zona 2 si possono vedere i comandi che si scambiano il vostro client FTP e il server (una sorta di logging activity)

    Se ci fate caso, a fianco del bottone Quick Connect vi è una freccia verso il basso: cliccandoci sopra vedrete la cronologia delle connessioni che avete fatto e cliccando su una voce vi connetterete automaticamente al server di riferimento con i dati corretti.

  2. Ora sfogliate il vostro file system nella zona 4. Quando avete trovato un file o una cartella di vostro interesse, spostatela con un semplice drag & drop del mouse nella posizione desiderata nel file system del server nella zona 5. Di più: ammettiamo che abbiate un file sul vostro desktop e che vogliate farne l'upload sul server: è sufficiente fare drag & drop del file nella posizione desiderata nella zona 5.
    Mentre avviene l'upload, potete verificarne lo stato di avanzamento nella zona 7. Cliccando su una voce in questa zona è possibile riesumare un trasferimento sospeso o interrotto oppure interrompere il trasferimento.
     
  3. E' possibile alterare gli attributi dei file (lettura - r - scrittura - w - ed esecuzione - x -) dei file remoti. Per fare ciò cliccare con il tasto destro del mouse su un fiule nella zona 5 e cliccare Cambia attributi. Solitamente vanno già bene le impostazioni del vostro hosting server, ma sappiate che avete anche questa possibilità.
     
  4. E' possibile creare,rinominare o cancellare files sul server remoto, proprio come se operaste sul vostro file system.
     
  5. E' ovviamente possibile fare il processo inverso dell'upload, ossia scaricare il file dal server remoto in una locazione del file system locale. E' possibile fare ciò semplicemente spostando i files dalla zona 5 alla zona 4 (oppure dalla zona 5 al desktop). Come sempre potete verificare l'attività di trasferimento dati nella zona 7.
     
  6. Come ultima cosa è possibile stabilire l'azione predefinita da prendere nel caso di stia facendo l'upload di un file già esistente sul server remoto. Basta andare nel menu Trasferimento e selezionare Azione predefinita per i file esistenti. Ammettendo che abbiate una copia locale del vostro sito sul server remoto e abbiate fatto delle modifiche in vari punti del vostro sito, potete tranquillamente spostare l'intera cartella del sito dalla zona 4 alla 5. FileZilla (nel caso non abbiate specificato quale azione intraprendere) vi domanderà cosa fare con i files già presenti sul server che hanno lo stesso nome. A questo punto basterà specificare "sovrascrivi se più recente" e la coda verrà elaborata molto velocemente, saltando tutti i files che non avete modificato e facendo l'upload solo di quelli più recenti.

Conclusioni

Come avete potuto vedere è molto semplice trasferire i propri dati su un server remoto ed eseguire il processo inverso. Per ulteriori dettagli consultare il wiki o il forum del programma.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Marcello
Ti è piaciuto l'articolo?