Barninga Z
a- a+

Gli operatori: separatore di espressioni

Separatore di espressioni 

In una sola istruzione C è possibile raggruppare più espressioni, non collegate tra loro da operatori logici, ma semplicemente elencate in sequenza per rendere più compatto (ma meno leggibile) il codice. Esempio: 

int i, j, k;

    i = 0, j = 2, k =6;

La riga che inizializza le tre variabili è equivalente alle tre inizializzazioni eseguite in tre diverse righe. La virgola (",") agisce da separatore di espressioni e fa sì che queste siano eseguite in sequenza da sinistra a destra. Consideriamo ora l'istruzione che segue: 

printf("%d
" ,i = 5, j = 4, k = 8);

Che cosa visualizza printf()? Inutile tirare a indovinare, esiste una regola ben precisa. L'operatore "virgola" restituisce sempre il risultato dell'ultima espressione valutata; in questo caso il valore 8, che è passato a printf() come parametro. 

L'operatore di separazione di espressioni viene spesso utilizzato quando sia necessario inizializzare più contatori in entrata ad un ciclo.

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Pier Paolo
Condividi le tue opinioni su questo articolo!