Michele Basso
a- a+

I virtual hosts

Con i virtual hosts posso indirizzare ad uno stesso indirizzo IP più domini virtuali.

Per configurare i virtual hosts andiamo alla fine del file httpd, ed aggiungiamo queste righe:


   

 

 

 

ServerAdmin tuonome@dominio.it
DocumentRoot c:inetpubwwwroot
ServerName www.tuonome.it
ErrorLog logs/dummy-host.example.com-error_log
CustomLog logs/dummy-host.example.com-access_log common

dopo averle configurate a nostro piacimento, e dopo aver avviato Apache, scrivendo www.tuonome.it nel browser si potrà visulizzare le pagine contenute nella cartella c:inetpubwwwroot.

In questo modo se lavoriamo in una rete intranet possiamo utilizzare un unico computer come server per più persone. Se infatti configuro un virtual host per Pippo, lui scrivendo www.pippo.it accederà alla cartella c:inetpubwwwrootpippo, mentre Pluto scrivendo www.pluto.it potrà accedere ai file contenuti nella cartella c:inetpubwwwrootpluto. In questo modo daremo la possibilità sia a Pippo che a Pluto di avere ognuno un suo virtual host, che punta ad una cartella personalizzata, dove risiedono le pagine del loro sito.

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Staff
Ti interessano altri articoli su questo argomento?
Chiedi alla nostra Redazione!