Ingegna
a- a+

Operatori

Gli operatori, utilizzati con le variabili, sono un insieme di simboli che indicano operazioni elementari, alcuni molto noti altri meno.

Si distinguono due tipi di operatori:

-          unari: utilizzano un solo operando;

-          binari: utilizzano due operandi.

Fra tutti gli operatori ve ne sono alcuni particolari di JavaScript, vediamoli uno ad uno:

-          void: utilizzato per definire una funzione che non deve restituire niente;

-          punto interrogativo: utilizzato per distinguere quale operazione eseguire in base ad una condizione: (condizione)?istruzione1:istruzione2. Il funzionamento è il seguente: se la condizione è vera è eseguita l’istruzione1 altrimenti l’istruzione2;

-          virgola (,): utilizzata per separare più variabili che devono essere incrementate (viene molto usata nei cicli);

-          new: utilizzato per la creazione di oggetti all’interno del nostro script;

-          delete: viene utilizzato, al contrario di quello precedente, per la cancellazione di oggetti, proprietà ed elementi;

-          typeof: restituisce il tipo dell’operando indicando se è una variabile, una funzione o un oggetto.

 

Nel caso in cui un valore viene inserito in una variabile, vuol dire che è stato assegnato utilizzando uno degli operatori di assegnamento disponibili, per esempio l’operatore = in suoNome=”Lorenzo”.

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Staff
Ti interessano altri articoli su questo argomento?
Chiedi alla nostra Redazione!