Luigi Arlotta
a- a+

L'istruzione switch

Quando è necessario eseguire una serie di controlli sulla stessa variabile, invece di scrivere una serie di if...else...else..., è possibile far uso dell'istruzione switch, la cui sintassi è riportata di seguito:

switch (NomeVariabile) {
case V1: Istruzione1;
break;
case V2: Istruzione2;
break;
...
case VN: IstruzioneN;
break;
default: Istruzione;
break;
}

Dove NomeVariabile è la variabile su cui avvengono tutti i confronti, mentre V1, V2, V3 sono variabili o costanti utilizzati per eseguire il confronto. Quando un'operazione di confronto risulta soddisfatta verrà eseguita l'istruzione corrispondente. Se nessuno dei confronti risulta verificato, viene eseguita l'istruzione presente nel ramo default.

Supponendo ad esempio di voler confrontare il valore di una variabile di tipo intero con una serie di costanti possiamo scrivere:

switch (IntVar) {
case 1: System.out.println("Il valore di IntVar è: 1");


break;
case 2: System.out.println("Il valore di IntVar è: 2");
break;
case 5: System.out.println("Il valore di IntVar è: 5");
break;
default: System.out.println("Il valore di IntVar non è 1, ne' 2, ne' 5, ma " +IntVar);
break; }

Lo stesso risultato si sarebbe ottenuto con una serie di if...else...else come segue:

if (IntVar==1)
System.out.println("Il valore di IntVar è: 1"); else if (IntVar==2)
System.out.println("Il valore di IntVar è: 2");

else if (IntVar==5)
System.out.println("Il valore di IntVar è: 5");

else
System.out.println("Il valore di IntVar non è 1, ne' 2, ne' 5, ma " +IntVar);

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

Ci sono 2 commenti
Anonimo
sarebbe da aggiungere che funziona solo per gli int e gli enum, e non funziona ad esempio con le stringhe