Redazione
a- a+

Intestazioni e paragrafi

Oltre ai tag fin qui visti e che definiscono la struttura del documento, vi sono innumerevoli altri tag…tanto che gran parte dello studio di XHTML consiste nello studio dei tag. I tag di base sono quelli indispensabili per inserire informazioni di tipo "solo testo" o in altre parole: un testo scritto!

Continuiamo la costruzione del nostro documento inserendo alcuni tag di base ed analizzandone l'effetto che producono sul testo:

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
"http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml">
<html>
<head>
<title>Un file XHTML</title>
</head>
<body>

<h1>File XHTML</h1>

" Questo è un file XHTML ben formato "<br />
e sono andato a capo.

<p> Qui c'è un paragrafo</p>

<span>Qui uno spazio autonomo</span>

</body>
</html>


Con il tag <h1> </h1> viene marcata l'intestazione della pagina: l'user agent viene forzato a leggere questo tag come se fosse il titolo del documento, in realtà è solo il titolo tipografico che non a tutti i costi deve anche essere quello del documento. Ad esempio si tenga presente il voler diffondere un articolo giornalistico che contenga i risultati di una partita di football; potrebbe intitolarsi "Gol di Sergio Verdi" , ma il file contenente l'articolo potrebbe essere chiamato 0001.htm ; pertanto avremo un codice simile:

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN"
"http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml">
<html>
<head>

<title>0001: "Gol di Sergio Verdi"</title>

</head>
<body>

<h1>"Gol di Sergio Verdi"</h1>

<p>
Oggi allo stadio grande esibizione<br />
del centrocampista Sergio Verdi.
</p>
<span> Marco Bianchi</span>
</body>
</html



Il tag <h1></h1> in realtà fa parte di una serie che va da h1 ad h6 dove h1 rappresenta la massima grandezza possibile, così potremo avere anche : <h2></h2> ; <h3></h3> ; <h4></h4> ; <h5></h5> ; <h6></h6> .

Il tag <p></p>delimita un paragrafo mentre il tag <br /> si chiama break e serve per andare a capo. Nel tag <br /> troviamo un'altra differenza sintattica con HTML. Infatti le specifiche XHTML prevedono che ogni tag deve avere una chiusura: anche quelli singoli. Così <br /> non ha l'apertura essendo singolo e pertanto va usato chiuso.

Il tag <span></span> che racchiude l'ipotetica firma del giornalista, indica uno spazio autonomo in un contesto di stile.

Siamo così giunti all'argomento saliente: lo stile.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Francesco
Hai dubbi su questo articolo?