Che cos'è PostgreSQL?

Introduzione

Questo testo è la traduzione di “What is PostgreSQL” scritto da Ray Hunter

Un po' di storia

PostgreSQL nacque nelle sale dell'Università della California a Berkley. A quei tempi era conosciuto come "Ingres". Molti sviluppatori collaborarono durante le fasi iniziali di sviluppo del codice base di PostgreSQL. PostgreSQL lasciò Berkley e si trasferì nel regno dell'open source nell'estate del 1996. Questa era una sfida maggiore per gli sviluppatori; tuttavia, fu un periodo vitale nello sviluppo complessivo di quello che noi conosciamo come PostgreSQL. Nei primi giorni dello sviluppo open source c'erano 4 sviluppatori principali: Thomas Lockhart, Vadim Mikheev, Bruce Momjian e Marc Fournier.

Più sviluppatori contribuivano al codice sorgente e più funzionalità e codice pulito consolidavano le prestazioni globali di PostgreSQL. Il risultato è un potente RDBM che può competere con molti degli odierni sistemi database commerciali. La crescita dei suoi utenti l'ha fatto diventare un protagonista nella comunità open source e nella comunità database.

Chi usa PostgreSQL?

C'è talmente tanta gente che usa PostgreSQL che la PostgreSQL Inc. ha creato un sito webche permette di vedere i nomi delle compagnie che attualmente stanno usando PostgreSQL. Una delle maggiori supporter che si è convertita a PostgreSQL è stata RedHat, che usa PostgreSQL per molti dei suoi database e lo usa in tutte le sue versioni.

La PostgreSQL Inc. gestisce molti dei problemi inerenti il lato business dell'applicativo database PostgreSQL e la sua crescita globale. Il primo obiettivo della compagnia è commercializzare, pubblicizzare e promuovere l'uso di questa libera soluzione open source per tutto il mondo.

Perché usare PostgreSQL?

PostgreSQL è il più avanzato sistema RDBM nella comunità open source. Alcune delle ragioni per cui si dovrebbe usare PostgreSQL sono elencate di seguito:

1. Supporto per chiavi esterne;

2. Join: inner, left, right, full, outer e natural joins;

3. View (una delle mie funzioni preferite);

4. Trigger: prima e/o dopo le azioni del database;

5. Supporto per sub-select e sub-queries;

6. Funzioni definite dall'utente;

7. Supporto per molti tipi di dati delineati in SQL95 e SQL99;

8. Supporto per costrutti geometrici e vari costrutti di rete, come IP e indirizzi MAC (Media Access Control);

9. Supporto per Regole;

10. Indici: Indici essenziali, R-Tree, B-Tree;

11. Transazioni: compatibile con ACID, rollbacks, isolamento delle transazioni serializzabili;

12. Multi-Versione Controllo di Concorrenza (MVCC). Utilissimo per applicazioni concorrenti.

Molte di queste caratteristiche potrebbero risultare nuove; tuttavia, man mano che si acquista familiarità con i sistemi database, cresce anche l'esigenza di caratteristiche più potenti.

Paragonato ad altri database, PostgreSQL è usato per molte applicazioni che richiedono caratteristiche più complesse. Per esempio, se serve un database che supporta le chiavi esterne, si userà PostgreSQL piuttosto che MySql. MySql ha tabelle che supportano le chiavi esterne; tuttavia, sono difficilissimi da configurare per gli inesperti. E' più facile usare PostgreSQL in questo caso, perché la caratteristica è già supportata e non si devono configurare tabelle aggiuntive.

Fonti

1. Storia di PostgreSQL: http://www.ca.postgresql.org/docs/devhistory.html

2. PostgreSQL: http://www.postgresql.com

3. PostgreSQL Inc.: http://www.pgsql.com

4. Documenti interattivi: http://www.postgresql.org/idocs/

5. Documenti tech: http://techdocs.postgresql.org/

6. PostgreSQL pratico: http://www.commandpoint.com/ppbook/

7. Download PostgreSQL: http://www.us.postgresql.org/sitess.html

8. Developer's corner: http://developer.postgresql.org/index.php

9. Developer's bios: http://developer.postgresql.org/bios.php

Ringraziamo per la gentile concessione Ray Hunter e PHPBeginner.com



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Marcello
Ti è piaciuto l'articolo?