Redazione
a- a+

Installare MySql su Linux

Installare mySQL è il primo passo per configurare una macchina Linux adatta per poi ospitare il PHP. Per questo motivo iniziamo da qui questa serie in cui vi porterò a configurare in modo un po' semplicistico ma sicuramente utile (anche per le prove in locale) un piccolo WebServer.
La prima cosa che consideriamo è mySQL. Per questo tutorial abbiamo scelto la versione 3.23 da poco uscita. Una vecchia versione non dovrebbe dare problemi particolari. Comunque consultate i Readme (esaurienti) che trovate nella vostra versione di mySQL per eventuali variazioni. Il sito da cui abbiamo preso questo pacchetto in formato .tar.gz è www.mysql.com

Importante: Bisogna essere root per eseguire molte delle operazioni che illustreremo!!!

Inziamo con il copiare il pacchetto (nel mio caso si chiama mysql-3.23.31-pc-linux-gnu-i686.tar.gz) nella cartella /usr/local (ritroveremo più tardi questa cartella, quando installeremo Apache ed il PHP).
Adesso lanciamo il comando per spacchettarlo:

gunzip -dc mysql-3.23.31-pc-linux-gnu-i686.tar.gz | tar xvf -

Avremo come risultato una lista lunga di file (sono quelli che vengono decompressi) e poi il prompt dei comandi.
Adesso creiamo un link simbolico alla cartella che il processo di decompressione ha creato chiamandola mysql (anche questa cartella ritroveremo più in là):

ln -s mysql-3.23.31-pc-linux-gnu-i686 mysql

ed entriamo nella cartella per iniziare le prime operazioni importanti:

cd mysql

A qeusto punto dobbiamo creare il database "padre" di mysql. Questo compito lo svolge uno script che è già incluso nel pacchetto. Basta lanciare questo comando:

scripts/mysql_install_db

Adesso siamo in grado di far partire il server mySQL, lanciando questo comando:

./bin/safe_mysqld &

A questo punto il server mySQL dovrebbe essere partito. Noi abbiamo a nostra disposizione tutto ciò che ci serve per inziare le nostre prove. Però prima dobbiamo settare la pw di root del server mySQL.
Note: La pw di root di mySQL è qualcosa di esterno alla pw di root del sistema!!! Per questo, nel prossimo comando, è meglio scegliere una pw differente da quella che si usa per l'utente root del sistema. E' utile seguire questo accorgimento perché il database mysql, che contiene la tabella users potrebbe essere letto e la pw di root potrebbe essere scoperta. Ricordalo!

Settiamo la pw di root di mySQL:

./bin/mysqladmin -u root password 'new-password'

cambiando 'new-password' con la password scelta.

A questo punto dovremmo esserci! Per sapere se tutto è a posto, proviamo ad accedere alla console di mysql.
Seguite questi passi

cd bin

....e poi...

./mysql -u root -p

mySQL ci chiederà la pw di root. Scriviamola! Se tutto è a posto dovremmo trovarci di fronte qualcosa tipo:

mysql>

Quindi un prompt dei comandi pronto ad eseguire le nostre richieste. Digitiamo exit e torniamo alla console.
Il nostro mySQL è pronto!!!


Come far partire il server mySQL all'avvio: Per avviare il server mySQL all'avvio esiste uno script già fornito con il pacchetto che avete scompattato. Si chiama mysql.server e si trova nella cartella support-files di mysql. Prendete questo file e copiatelo nella cartella /etc/init.d (Nella mia Debian; Può variare da distribuzione a distribuzione). Dateli i permessi di esecuzione e create un link simbolico nella cartella rc3.d e rc5.d chiamandolo S85mysql (occhio al nome!).
Adesso create altri due link simbolici nella cartella rd0.d e rc6.d chiamandoli K20mysql

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Graziano
Hai qualche domanda da fare?