Oculus Rift Samsung: uscita e vendita oggi in Italia. Prova e video. Come funziona, commenti. Prezzi e caratteristiche.

Il Samsung Gear Vr in Italia è in assoluto una novità, visto che è il primo a entrare in commercio.

Oculus
 

Quella della realtà virtuale sarà sicuramente un'esperienza esaltante, grazie al nuovo Oculus Rift della Samsung, destinato sia agli appassionati di videogame che ai programmatori che grazie ad esso potranno inventare nuove applicazioni che ne prendano in prestito le potenzialità, come anche il Cinema, che potrebbe garantire un'esperienza a tutto tondo per coloro che, utilizzando l'Oculus Rift potranno godere di un film ad alta definizione direttamente nel loro caschetto, sentendosi protagonisti diretti della trama.

Ma parliamo dell'interazione vera e propria dell'Oculus Rift di casa Samsung: la mente di certo viene illusa da un movimento virtuale degli arti del personaggio, e questo potrebbe creare tuttavia un'esperienza un po' ingannevole per il nostro cervello; proprio per evitare ciò, chi programma questi dispositivi deve avere un occhio di riguardo per come la mente registra i nostri movimenti reali. Il consiglio infatti è quello di muoversi con lentezza e molto poco, durante l'utilizzo.

Il Samsung Gear Vr in Italia è in assoluto una novità, visto che è il primo a entrare in commercio. L'uscita è fissata per domani, sia nei negozi specializzati che nelle grandi catene commerciali; il prezzo sarà di 199 euro (in abbinato anche a un pad alla cifra di 249 euro), che in abbinamento con uno smartphone prende in totale 600 euro. Per utilizzarlo basterà utilizzare il pad o direttamente i cursori su schermo, premendo anche una superficie touch sul lato destro del caschetto.

Nonostante il peso un po' eccessivo (la testa a volte si inclina a causa di esso), la sensazione è positiva e la magia della realtà virtuale c'è tutta, anche se resta da vedere come il dispositivo verrà impiegato nell'industria videoludica o simili, visto che il rischio di rimanere molto delusi da un uso superfluo è più che reale.