Tiscali e Wind: alleanza o possibile fusione contro Vodafone-Fastweb?

Weather Investment dell'imprenditore egiziano Nauib Sawiris, controllante al 100% dell'operatore tlc Wind, è interessata ad acquistare le attività italiane di Tiscali

 

Weather Investment dell'imprenditore egiziano Nauib Sawiris, controllante al 100% dell'operatore tlc Wind, è interessata ad acquistare le attività italiane di Tiscali se si dovesse presentare l'opportunità. Significherebbe essere di fronte ad un'importante alleanza nel campo delle telecomunicazioni, creando un'asse di contrasto al duo Fastweb-Sky. Vodafone Italia e Fastweb hanno infatti recentemente siglato un'intesa commerciale che unisce comunicazione mobile e telefonia fissa su banda larga. La nuova offerta unisce il meglio delle comunicazioni mobili con il meglio della banda larga e risponde alle esigenze di chi vuole fruire dei più avanzati servizi di comunicazione voce e internet, per parlare, collegarsi in rete e per l'intrattenimento.

Adesso tocca a Wind Tlc con Sawiris, che non da certezze all'operazione: "Non sto ponendo una data precisa per l'Ipo del terzo maggiore operatore di telefonia mobile. Dipende da quello che accade", ha detto Sawiris precisando subito che il gruppo "sta guardando al processo di consolidamento: se sarà necessario raccogliere liquidità, allora ci quoteremo".

Le reazioni in borsa non si fanno attendere. Il titolo dell'Isp sardo sale di oltre due punti percentuali, scambiando a quota 2,5275 euro.

In un’intervista concessa al Corriere della Sera Nauib Sawiris si dice molto soddisfatto delle sue scelte in Italia, paese che ama e rispetto alla cui cultura e mentalità vanta una conoscenza profonda.

I politici italiani sono ipersensibili all’occupazione”, dice Sawiris, ammettendo di avere mille posti di lavoro più del necessario, che tuttavia non verranno tagliati.

"Abbiamo deciso di ristrutturare con un’attenzione sociale, concentrandoci sui risparmi nei costi operativi”, rassicura l’investitore egiziano. Sawiris parla quindi della telefonia fissa, settore in cui intravede occasioni di crescita: “questo è il solo paese in cui l’ex monopolista ha ancora l’80% del mercato”, dice all’intervistatore.

Commenta La Notizia!