Tfa Ordinario 2014: test, punteggi graduatoria nazionale. Novità dal Miur. Bando settimana prossima possibile

Tfa Ordinari 2014, si fa sempre pià chiaro come saranno i test di selezioni, i punteggi e le graduatorie. Secondo indiscrezioni, il bando potrebbe uscire settimana prossima.

tfa ordinario 2014
 

Alcune indiscrezioni parlano della prossima settimana, ma comunque il bando per l’avvio del nuovo Tfa Ordinario dovrebbe arrivare entro fine mese. Questa novità va ad aggiungersi all’avvio dei nuovo corsi per i Pas, ancora in fase di organizzazione presso i vari atenei che hanno deciso di avviarli, e al probabile nuovo concorsone della scuola, che potrebbe essere bandito se, come sollecitato dal ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, si procederà ad una ricognizione puntuale dei posti necessari da coprire, per evitare errori e caos come accaduto durante lo scorso concorso Profumo.

Il Miur ha annunciato l'avvio del II ciclo TFA  con un comunicato reso noto lo scorso 18 gennaio e precisando che ‘Le graduatorie di ammissione ai Tirocini formativi attivi (Tfa) , i percorsi abilitanti che vengono attivati presso le Università e le Istituzioni dell'Alta formazione artistica, musicale e coreutica, dal prossimo ciclo di corsi confluiscono in un'unica graduatoria nazionale, per consentire il transito degli idonei in atenei e istituzioni dove c'è una maggiore disponibilità di posti’.

La graduatoria nazionale prevede che ogni candidato, in fase di iscrizione, sceglierà una sede di preferenza, quella in cui svolgerà le prove di selezione, e una o più alternativa. Se risulta idoneo e saranno disponibili posti nella prima sede scelta, allora sarà assegnato ad essa, altrimenti ci si potrà inserirsi in una delle altre sedi scelta, se saranno ancora posti disponibili.

Così facendo dovrebbero essere coperti tutti i posti disponibili. Se il decreto arriverà in questo mese, in circa due mesi le Università potrebbero predisporre i bandi ed avviare le selezioni (ricordiamo che si tratterrà di un test preliminare, una prova scritta ed una prova orale) nel periodo estivo, in tempo per l'avvio delle lezioni nel prossimo anno accademico. Dovrebbero essere 29.000 i candidati interessati dall'abilitazione nelle scuole secondarie. Resta, però, da definire l’anno accademico al quale riferire il nuovo ciclo, considerando che il primo, anche se svolto nell'a.a. 2012-13, era riferito all'a.a. 2011-12.

Commenta La Notizia!