Traduzioni simultanee in tempo reale per le chiamate: arriva Skype Translator

L'integrazione di Skype con Windows 10 porterà con sé anche Translator per la traduzione simultanea delle conversazioni. Supportato l'italiano.

Traduzioni simultanee in tempo reale per le chiamate
 

A grandi passi verso una nuova era della comunicazione con Skype Translator, la tecnologia in grado di tradurre simultaneamente nella propria lingua una conversazione vocale. Tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno sarà dato il via alla distribuzione di Skype Translator Preview nell'app di Skype per Windows desktop. Così come sta accadendo da alcuni mesi a questa parte, non ci sarà alcun bisogno di iscrizione: la funzionalità sarà subito disponibile nel software di messaggistica istantanea. Tra le altre opzioni offerte ci sono la possibilità di visualizzare le trascrizioni sullo schermo e di salvarle e la traduzione di messaggi istantanei in oltre 40 lingue.

In buona sostanza gli utenti possono scrivere un messaggio di testo nella loro lingua e recapitarlo al destinatario nella lingua da lui scelta. Fino a questo momento sono invece 4 le lingue supportate per la traduzione vocale: italiano, inglese, spagnolo e mandarino. L'utente con cui si dialoga può parlare mentre la traduzione è ancora in corso. Si potrà infatti ascoltare la traduzione a tutto volume e la voce dell'interlocutore a un volume più basso così da seguire la traduzione e avere una conversazione più fluida. È anche possibile attivare o disattivare l'audio della traduzione, nel caso in cui si preferisca leggere soltanto la trascrizione.

Per una migliore esperienza d'uso, Skype suggerisce di eseguire il set-up di una chiamata tradotta e di indossare una cuffia nel corso della conversazione. Come spiegato dagli sviluppatori, l'obiettivo a lungo termine "è di tradurre il maggior numero di lingue possibili su tutte le principali piattaforme, e offrire la migliore esperienza di Skype Translator per i nostri oltre 300 milioni di clienti collegati". Quindi invitano a fornire i feedback così "da poter continuare a migliorarci e soddisfare al meglio le vostre esigenze".