iOS 9.0.2: uscito, ufficiale dopo iOS 9.0.1. Come funziona, impressioni e commenti. Cosa cambia, problemi, errori, bug e soluzioni

Conviene scaricare e installare l'aggiornamento di sistema operativo iOS 9.0.2? Quali sono i bug e i problemi che risolve?

iOS 9.0.2: uscito, ufficiale dopo iOS 9.0.1
 

Sono due gli aggiornamenti correttivi di sistema operativo per iPhone e iPad che Apple ha finora rilasciato. Il più recente, l'iOS 9.0.2, risale a poche ore fa. Il software non introduce nuove funzioni, ma è stato sviluppato solo per la risoluzione di alcuni piccoli problemi. Conviene scaricarlo e installarlo? Stando ai commenti e alle impressioni di chi ha già eseguito l'operazione di upgrade, l'iOS 9.0.2 non mina né la stabilità generale del device e né intacca il consumo della batteria. Allo stesso tempo, non sono state registrate difficoltà di alcun tipo sulla stabilità del Wi-Fi e del Bluetooth, spesso coinvolte quando si ha a che fare con un update.

Insomma, l'aggiornamento, delle dimensioni contenute di circa 65 MB, passa quasi inosservato, ma è da consigliare a chi è in possesso di un terminale colpito da uno dei bug che va a risolvere. Stando al changelog ufficiale, l'iOS 9.0.2 corregge un errore relativo all'impostazione per l'attivazione o la disattivazione dell'utilizzo dei dati cellulare per le app, migliora la stabilità del Podcast e risolve i problemi relativi allo schermo che ruota in maniera non corretta in seguito alla ricezione di notifiche, all'interruzione di un backup di iCloud dopo l'avvio di un backup manuale, all'impossibilità di attivare iMessage.

L'aggiornamento di sistema operativo iOS 9.0.2 è a disposizione per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione, oltre che per i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus non ancora materialmente acquistabili in Italia. Seguendo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes, è possibile verificare manualmente la disponibilità e procedere con il download installazione e la successiva installazione del software.