Smart TV: interattive, 3D, con apps, comandi vocali e Internet. Confronto tra modelli, chi vince?

Pubblicità

Cresce il segmento delle Smart TV. Samsung sta dando una dimostrazione con i nuovi modelli a LED e al Plasma e con il primo vero Super OLED.

Cresce il segmento delle Smart TV
Fabio Lepre 

I televisori intelligenti sono i protagonisti della terza edizione del Samsung European Forum, in corso di svolgimento a Praga. L'azienda sudcoreana sta presentando novità tecnologiche e strategie per il 2012 e, nel segmento dei televisori, ha deciso di giocare le sue carte sulla Smart TV. Ci sono il nuovo modello LED ES8000, la rinnovata linea dei Plasma e il primo vero Super OLED. Oltre a un performante processore dual-core in grado di supportare più attività in contemporanea, sono integrati webcam e microfono per controlli gestuali, vocali e riconoscimento facciale. I punti centrali sono le funzionalità Smart Interaction e Smart Content.

La prima è una piattaforma basata sul controllo dei comandi TV attraverso i movimenti del corpo e i comandi vocali. La seconda permette la condivisione di immagini e filmati via cloud e verso tutti i dispositivi smart. Non passa inosservata la TV OLED a 55 pollici con matrice RGB senza filtri e dallo spessore di 84 millimetri. Già presentata in occasione dell'ultima edizione del CES di Las Vegas, supporta 3D, Voice Control, Motion Control e Face Recognition. Non solo canali televisivi, ma anche acceso al web, veicolazione di contenuti multimediali aggiuntivi e offerta personalizzata di servizi video e audio.

D'altronde la multinazionale sudcoreana parte da una posizione di vantaggio. A Las Vegas ha ottenuto il premio di “Best of Innovations 2012” e lo scorso anno è stata in grado di raggiungere il tetto di vendite di 143 miliardi di dollari. E stando alle intenzioni dichiarate, Samsung vuole "essere market leader in tutti i settori di mercato" in cui opera. E la concorrenza con Apple e la sua iTV? Nessun timore. Anche perché, argomentano i dirigenti, il vantaggio accumulato è così ampio da non poter essere colmato nel giro di pochi anni. Il pericolo, piuttosto, è nel non riuscire a essere all'altezza delle sfide future.

Spiega Seokpil Kim, presidente e CEO di Samsung Electronics Europa: “Le prime impressioni che abbiamo ricevuto sulle nostre innovazioni 2012 parlano di sorprendente qualità di immagine per il Super OLED, di funzionalità rivoluzionarie e design all’avanguardia per il nuovo LedED TV ES8000 e della straordinaria combinazione di qualità di immagine e valore di contenuti offerto dal nuovo Plasma E8000”. Ma ovviamente non c'è solo il colosso asiatico a presentare novità e soluzioni all'avanguardia. Fra i produttori più attivi ci sono Panasonic, Sharp, Lenovo, LG e Sony. Non solo, ma c'è anche Google con la sua TV interattiva equipaggiata con sistema operativo Android, Canonical con Ubuntu TV e e Opera con Opera TV Store.
 

Commenta La Notizia!