Sciopero venerdì 22 Marzo 2013 metro, autobus, treni. Orari e informazioni aggiornate online

Pubblicità

Sciopero di 24 ore venerdì 22 marzo 2013. Aggiornamenti e orari online nelle principali città per tutti i mezzi pubblici interessati

sciopero venerdì 22 marzo 2013 orari e informazioni online
Lorenzo Pascucci 

Trasporto pubblico fermo venerdì 22 marzo a causa di uno sciopero nazionale di 24 ore, promosso da Cgil, Cisl, UilTrasporti, UglTrasporti, Faisa Cisal e Fast, per la persistente incertezza di risorse finanziarie destinate al settore e al mancato avanzamento del negoziato per il rinnovo contrattuale.

Per 24 ore su tutto il territorio nazionale si fermeranno bus, tram , metro e treni anche se sarà assicurato il servizio di trasporto nelle fascia di garanzia da inizio servizio alle 8:30 e dalle 17 alle 20. A Milano i mezzi Atm saranno fermi dalle 8:45 alle 15, e dalle 18 a fine turno. Ferma anche Trenord che garantirà i servizi minimi dalle 6 alle 09 e dalle 18 alle 21. La circolazione dei treni sarà, invece, regolare sulle linee gestite da RFI e sul passante ferroviario.



A Torino lo stop al servizio urbano, suburbano e metropolitano GTT sarà in vigore dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine turno, le autolinee extraurbane saranno ferme dalle 8 alle 14:30 e dalle 17:30 a mezzanotte, mentre Ferrovie Canavesana e Torino-Ceres saranno ferme dalle 8 alle 14:30 e dalle 17:30 a fine turno.

A Bologna trasporto pubblico bloccato dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine servizio. Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti: per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 8:15 al mattino e fino alle 19:15 alla sera.
Alcuni disagi potrebbero crearsi per la possibile soppressione di treni TPER che circolano sul servizio regionale delle linee della rete RFI Ferrara-Ravenna-Rimini-Pesaro, Ferrara-Bologna-Imola-Rimini, Bologna-Poggio Rusco, Bologna-Parma, Parma-Fornovo-Fidenza, Modena-Mantova. A

Venezia Actv in sciopero dalle 9 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine turno. A rischio tutte le corse di vaporetti e autobus al Lido di Venezia, ad eccezione dei collegamenti con le isole.

A Roma i mezzi pubblici si fermeranno dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine turno. Lo stop riguarderà la metropolitana e i bus: a fermarsi sarà l’ Atac, Roma Tpl Scarl, Trambus Open S.p.A., Asm Rieti, Argo Civitavecchia. I romani non potranno usufruire delle linee A e B.

A Napoli, invece, il blocco sarà in vigore dalle 8 alle 17 e dalle 19:30 a fine turno, mentre a Palermo i lavoratori Amat si fermeranno dalle 8:30 alle 17:30.

Per avere informazioni in tempo reale sarà possibile consultare i siti Internet www.trenord.it per conoscere la situazione di viaggio del proprio treno in Lomardia; www.tper.it per le informazioni sulla circolazione ferroviaria in Emilia. Per metropolitane, autobus e mezzi pubblici in generale, insiti di riferimento variano da città a città: per Milano, il riferimento è atm.it, per Torino www.comune.torino.it/gtt/, per Roma www.atac.roma.it, per Napoli www.anm.it/.

Commenta La Notizia!

Ci sono 2 commenti
Anonimo
Se lo sciopero è una protesta non dovrebbe penalizzare chi già paga profumatamente un sevizio, ma chi crea le condizioni di protesta ( sacrosanta e giusta), sarebbe più incisivo creare "danno" come viaggiare senza emettere o verificare i biglietti o gli abbonamenti.

Anonimo
Per ridurre i disagi dovuti allo sciopero si può utilizzare il carpooling!
Carpooling significa auto di gruppo. In pratica chi viaggia in automobile si rende disponibile
a dare un passaggio in cambio di un minimo contributo spese. Durante i giorni di sciopero questa
alternativa può essere di fondamentale importanza. Vi segnalo una piattaforma web, gratuita,
per il carpooling: http://www.bring-me.it con una sezione dedicata allo sciopero.