Samsung Galaxy Note 2: prezzi e data uscita in Italia. Video

Nel mese di ottobre Ŕ attesa la seconda generazione del Samsung Galaxy Note. Disponibile in 3 tagli di memoria, non Ŕ stato comunicato il prezzo di listino ufficiale.

Il Samsung Galaxy Note 2
 

Più sottile rispetto al precedente e con una S-Pen più funzionale. Il Samsung Galaxy Note 2 è stato ufficialmente presentato ieri mattina in occasione dei primi eventi, riservati alla stampa specializzata, organizzati dai principali produttori del settore all’IFA 2012 di Berlino. Il device, a metà strada fra un tradizionale smartphone e un tablet, sarà lanciato sul mercato europeo, Italia compresa, nel corso del mese di ottobre. Non è stato comunicato il periodo di rilascio sul suolo statunitense, ma verosimilmente seguirà di poche settimane. Il produttore asiatico non ha comunicato il prezzo di listino, ma secondo gli esperti dovrebbe costare intorno a 599 euro.

Siamo davanti a un terminale che, come il suo predecessore, si distingue per la presenza di un ampio schermo. Più esattamente la seconda generazione del Samsung Galaxy Note monta un display Super Amoled da 5,5 pollici con risoluzione pari a 1.280 x 720 pixel ovvero leggermente minore rispetto al primo modello. Come anticipato a pochi giorni dalla presentazione, il cuore di questo dispositivo è rappresentato da un chipset Exynos 4 Quad dotato di CPU quad-core a 1.6 GHz e affiancato da 2 GB di memoria RAM. Il sistema operativo di riferimento è la versione 4.1.1 Jelly Bean di Android. Sarà disponibile in 3 tagli di memoria: da 16 GB, da 32 GB e da 64 GB ed è presente no slot per schede microSD per ampliare la capacità.

Dl punto di vista del design, il device è 2 poco più di 2 millimetri più sottile rispetto alla prima generazione del Samsung Galaxy Note (9.4 mm contro 9,65 mm) e 2 grammi più pesante (180 contro 178). Le fotocamere sono 2. Quella posteriore monta un sensore da 8 megapixel (lo stesso a bordo del Samsung Galaxy S3), da utilizzare per catturare immagine e registrare video in alta definizione. Nella parte frontale, quella da 1,9 megapixel è utile per le videochiamate. Acquistabile sia per rete HSPA che rete 4G LTE, il cellulare è dotato di una batteria da 3100 mAh è in grado di assicurare ore e ore di autonomia.

Infine, cambia e si evolve anche la S-Pen, più spessa e più lunga rispetto alla prima versione. Fra le funzioni implementate c’è Visual Air, utile per visualizzare l’anteprima di un messaggio di posta elettronica o di una galleria di foto al suo solo passaggio.
 

Commenta La Notizia!