Consumare meno banda possibile navigando con cellulare e chiavetta USB. Consigli e trucchi.

Consigli per economizzare la banda quando si naviga con tariffe basate sulla quantitą di dati scaricati.

 

Accedere a Internet e navigare tramite cellulare o chiavetta USB costituisce senza dubbio una possibilità utile a coloro che spesso si trovano in viaggio o sono costretti per lavoro a frequenti spostamenti.

L'unico guaio, se così si può dire, di questo tipo di connessione riguarda le tariffe a volume di traffico, che, a fronte di un canone mensile, settimanale o giornaliero, offrono la possibilità di navigare entro una certa soglia di dati. Le offerte, a dire il vero, non sono moltissime, almeno in Italia, e di solito ci si trova a scegliere tra volumi di traffico compresi tra i 500 MB e 1GB per 30 giorni.

Non è così difficile superare tali soglie, specie se per esigenze di lavoro si spediscono, per esempio, email con allegati pesanti. Ghacks.net ha fornito dei consigli per evitare proprio di superare la soglia offerta dall'operatore e dover quindi sborsare ulteriore denaro per accedere ai MB aggiuntivi.

Chi naviga con Firefox, per esempio, può innanzitutto disabilitare la visualizzazione automatica delle immagini. Inoltre, è possibile bloccare le pubblicità con l'utilizzo di AdBlock, le animazioni Flash mediante FlashBlock, gli script Java/JavaScript attraverso NoScript. E già in questo modo si conservano MegaByte utili.

Ghacks.net suggerisce anche di intervenire manualmente su alcuni parametri del browser: l'utente deve scrivere nella barra indirizzi la stringa «about:config». Successivamente deve settare a «false» le voci «network.prefetch-next» e «App.update.enabled»: grazie a queste operazioni, Firefox non scarica automaticamente i contenuti dei link della pagina visualizzata e non si collega ai server Mozilla per cercare e downloadare aggiornamenti di versione.

Autore: Pierluigi Emmulo

Ultimi articoli correlati:

Commenta La Notizia!