Pubblicità telefonica: richiesta online per togliere numero telefono da oggi

Pubblicità

Il ministero dello Sviluppo economico ha creato il Registro Pubblico delle Opposizioni. Chi si iscrive non può essere più raggiunto dalle telefonate di telemarketing.

La home page del sito del Registro Pubblico delle Opposizioni
 

Il telemarketing è una delle forme più invasive e fastidiose di comunicazione pubblicitaria. Per venire incontro alle richieste dei consumatori, il ministero dello Sviluppo economico ha varato un sistema di nuove regole del marketing telefonico mediante un decreto – il D.P.R. 178/2010 – che introduce la possibilità per il cittadino di iscriversi a un apposito Registro Pubblico delle Opposizioni, gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni, e impedire a chi effettua attività di telemarketing di comunicare con lui.

Funziona così: chi ha un numero di telefono presente negli elenchi telefonici pubblici e decide di non volere più ricevere telefonate per fini commerciali o di ricerche di mercato può iscriversi al Registro tramite una delle cinque modalità possibili, ossia modulo elettronico sul sito web predisposto, posta elettronica, telefonata, lettera raccomandata e fax.

Tutti gli operatori che svolgono azioni di telemarketing sono obbligati a iscriversi al sistema e a comunicare la lista dei numeri che intendono contattare, in caso contrario incorrono nelle sanzioni previste dal Codice della Privacy. I numeri dei cittadini presenti nel Registro non possono essere più contattati, per tutti gli altri vale il principio del silenzio-assenso.

Autore: Andrea Galassi

Commenta La Notizia!

Ci sono 2 commenti