Java 8: novità. Sarà rivoluzionario

Java 7, la prima versione della piattaforma sviluppata sotto l’amministrazione di Oracle, ha rappresentato un passaggio evolutivo. Java 8, ha detto Mark Reinhold di Oracle, costituirà una tappa rivoluzionaria nella storia di Java.

JavaOne 2011
 

Java è virtualmente alla base di tutte le applicazioni in Rete e costituisce lo standard a livello globale per lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni per dispositivi mobili, giochi, contenuti basati su web e software aziendali. A San Francisco, California, è in corso JavaOne 2011. Mark Reinhold, Chief Architect Java presso Oracle, ha fornito alcuni dettagli relativi allo sviluppo di Java 8 e annunciato la disponibilità di JavaFX 2.0.

Java Platform Standard Edition 7 è stata annunciata lo scorso 28 luglio. Si tratta della prima versione della piattaforma Java sviluppata sotto l’amministrazione di Oracle. Risultato della collaborazione tra gli ingegneri di Oracle e membri dell’ecosistema mondiale Java, via OpenJDK Community e Java Community Process (JCP).

Una release importante nella storia di Java, ha detto Reinhold. Ma Java SE 7 rappresenta un passaggio evolutivo nello sviluppo della piattaforma Java. Sarà Java 8, ha sottolineato Reinhold, a costituire una tappa rivoluzionaria del percorso.

Java SE 7 avrebbe dovuto portare con sé Project Jigsaw e Project Lambda. Tuttavia, Oracle ha preferito escludere le due funzioni dal JDK 7, allo scopo di rendere disponibile una nuova build di Java in luglio. Java 7, appunto. Che ha portato in dote agli sviluppatori tre implementazioni chiave: Project Coin, InvokeDynamic e il framework Fork/Join. Project Jigsaw e Project Lambda saranno le novità di rilievo di Java 8.