Nuovo cellulare Samsung Galaxy i7500 Google Android. Caratteristiche, prezzi, video.

Samsung ha presentato ufficialmente il nuovo Galaxy i7500, il primo smartphone dell'azienda coreana equipaggiato con Android. Caratteristiche tecniche e prezzi.

 

Samsung ha presentato ufficialmente il nuovo Galaxy i7500, il primo smartphone dell’azienda coreana equipaggiato con Android, il sistema operativo inizialmente sviluppato da Google per i terminali mobili, ma destinato a penetrare anche in altri comparti, netbook in testa.

Del Samsung Galaxy i7500 abbiamo già parlato in aprile, fornendo alcune anticipazioni sulle caratteristiche del nuovo dispositivo. In occasione del lancio italiano, inoltre, ricordiamo il concorso indetto da Samsung Electronics Italia per entrare a far parte del gruppo dei Beta tester che potranno provare il nuovo Galaxy i7500. Le iscrizioni scadono il 24 luglio prossimo. Dopo HTC, dunque, arriva anche Samsung, il secondo produttore di cellulari dopo Nokia, anche se, nel segmento smartphone, il mercato vede l’azienda coreana piuttosto lontana dai primi posti, dove si posizionano Nokia (41% di market share), RIM (29%), Apple (10%) e HTC (5%).

Samsung, che sinora ha puntato su sistemi operativi Windows e Symbian, amplia, quindi, il proprio catalogo scegliendo di scommettere anche su Android e, di conseguenza, su un cellulare ottimizzato per godere appieno dei servizi web di Google e delle applicazioni di Android Market.

Di seguito le specifiche del Samsung Galaxy i7500: supporto alle tecnologie HSDPA/HSUPA/EDGE/GPRS, display da 3,2 pollici HVGA AMOLED, fotocamera da 5 MP con Power LED, connettività Bluetooth 2.0, USB 2.0, Wi-Fi, MicroUSB e jack cuffie, memoria interna da 8 GB, espandibile tramite schede di memoria del tipo Micro SD fino a 32 GB.

In merito ai prezzi, Wind ha già inserito il Samsung Galaxy i7500 nel proprio catalogo, con un’offerta speciale dedicata proprio al lancio del nuovo smartphone: 399 euro IVA inclusa. Un prezzo inferiore all’HTC Magic di Tim e Vodafone, venduto a 449 euro.

Autore: Andrea Galassi

Ultimi articoli correlati:

Commenta La Notizia!