Android 6, nuovo cellulare Nexus 2015 in attesa Android 5.1 e 5.1.1 Samsung Galaxy S5, S4, S6, Note 3, S4 Mini, HTC, Nexus 5,4

In attesa del Google I/O 2015 prosegue la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipoop e dei successivi update.

Android 6, nuovo cellulare Nexus 2015
 

La attenzioni sono puntate sul Google I/O 2015, l'annuale conferenza allestita dalla società di Mountain View con i suoi sviluppatori. Questa volta è in programma giovedì 28 e venerdì 29 maggio. Sul palcoscenico del Moscone Center West di San Francisco, in California, sono attese novità nell'ambito del sistema operativo mobile Android ed esattamente con la versione Android 6.0. In parallelo potrebbe essere diffusa qualche notizia ufficiale sul Nexus 2015. Il precedente top di gamma è andato al di sotto delle aspettative e per recuperare terreno, sembra che Google abbia deciso di rinunciare a qualche caratteristica di primo piano per proporre un prodotto concorrenziale nel rapporto tra qualità e prezzo.

A ogni modo, prima che inizi il Google I/O 2015, BigG potrebbe accorciare i tempi della distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipoop e dei successivi update Android 5.0.1, 5.0.2, 5.1, 5.1.1. La macchina è sempre in moto anche per Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, HTC One M8, LG G3, oltre ai vari terminali della serie Nexus, come Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9. In ballo ci sono anche i tanti device Sony, da Xperia Z1, Xperia Z1 Compact e Xperia Z Ultra di Sony a Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z1S, Xperia Z2, Xperia Tablet Z2, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z3 Compact.

In attesa di conoscere fino in fondo la release Android 5.1.1, si rimane ancorati ad Android 5.1 che introduce il supporto per la seconda SIM, la possibilità di abbinare il device all'account Google anche in caso di ripristino, il miglioramento del livello di sicurezza, la compatibilità con l'audio ad alta definizione, la rivisitazione della finestra Quick Settings così da migliorare il controllo sulle connettività Wi-Fi e Bluetooth.