iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus: quale scegliere? Caratteristiche, prezzi Italia e necessità fanno la differenza

Tempo di scelta: quale iPhone conviene comprare fra i tre nuovi modelli realizzati da Apple?

iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus
 

Sono tre i modelli di iPhone presentati da Apple in questo mese di settembre, ciascuno dei quali con caratteristiche proprie e distintive. Da una parte ci sono iPhone 8 e iPhone 8 Plus che non sono altro che l'aggiornamento incrementale di iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Dall'altra c'è iPhone X, di fatto una versione speciale sia nell'aspetto sia nelle caratteristiche tecniche e sia nelle funzione. Ebbene, al netto del prezzo (le differenze sono rilevanti per cui si tratta di una variabile che incide in maniera significativa), quale modello scegliere? Una premessa è naturalmente indispensabile: iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono già preordinabili ovvero saranno acquistabili nei negozi, previa disponibilità, sin dal 22 settembre. Per iPhone X occorre invece attendere il 27 ottobre per prenotarlo e il 3 novembre per acquistarlo.

Le differenze fra i tre modelli balzano subito all'occhio sin dall'aspetto ovvero dal display. A bordo di iPhone 8 e iPhone 8 Plus troviamo due schermi che sono pressoché gli stessi dei predecessori, a iniziare dalle dimensioni di 4,7 e 5,5 pollici. La vera differenza è rappresentata dal True Tone, già vista a bordo dell'iPad Pro, ovvero la tecnologia che modifica i toni di colore in base alla luce esterna. iPhone X porta invece con sé una svolta ovvero la presenza di pannelli Oled Super Retina HD con risoluzione pari a 2.436 × 1.125 pixel a 458ppi rispetto ai 326ppi di iPhone 8 e ai 401ppi di iPhone 8 Plus. Vale la pena far presente che le dimensioni dello schermo sono pari a 5,8 pollici, ma nessuna paura: le dimensioni complessive sono simili a quelle di iPhone 8, essendo iPhone X un device edge-to-edge.

Il processore è per tutti il proprietario A11 Bionic con processore di movimento M11 integrato, affiancati (ma non ci sono ancora conferme ufficiali) da 3 GB di RAM su iPhone X e iPhone 8 Plus e da 2 GB su iPhone 8. Novità rispetto al passato, le opzioni di storage sono sempre e sole due: da 64 GB e da 128 GB. Le fotocamere di iPhone X e iPhone 8 Plus sono pressoché identiche (dual camera da 12 megapixel con grandangolo e teleobiettivo), ma nella variante X è presente la doppia stabilizzazione ottica dell'immagine. Lo strappo reale di iPhone X è rappresentato dal Face ID ovvero dal riconoscimento del volto, utile sia per attivare il device e sia per effettuare varie operazioni come i pagamenti in mobilità con il servizio Apple Pay. Su iPhone 8 e iPhone 8 Plus è stato invece mantenuto in vita il Touch ID. Ribadiamo i costi:

  1. iPhone X da 64 GB: 1.189 euro
  2. iPhone X da 256 GB: 1.359 euro
  3. iPhone 8 da 64 GB: 839 euro
  4. iPhone 8 da 256 GB: 1.009 euro
  5. iPhone 8 Plus da 64 GB: 949 euro
  6. iPhone 8 Plus da 256 GB: 1.119 euro

E se a incidere nelle scelte è soprattutto il prezzo, non va dimenticato che con l'arrivo di iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, sono calati i prezzi ufficiali degli altri modelli di iPhone:

  1. iPhone 7 da 32 GB: 659 euro
  2. iPhone 7 da 128 GB: 769 euro
  3. iPhone 7 Plus da 32 GB: 799 euro
  4. iPhone 7 Plus da 128 GB: 909 euro
  5. iPhone 6S da 32 GB: 549 euro
  6. iPhone 6S da 128 GB: 659 euro
  7. iPhone 6S Plus da 32 GB: 659 euro
  8. iPhone 6S Plus da 128 GB: 769 euro
  9. iPhone SE da 32 GB: 429 euro
  10. iPhone SE da 128 GB: 539 euro