iOS 9: uscita versione finale. Come funziona. Impressioni e primi test su prestazioni, fluidità, durata batteria, problemi

Apple ha rilasciato la nuova versione del sistema operativo. Ecco i primi commenti e le impressioni iniziali su iPhone 6, iPhone 5S, iPhone 5, iPhone 4S.

iOS 9: uscita versione finale. Come funziona
 

Queste sono le ore dell'iOS 9. Nella giornata di ieri, Apple ha rilasciato la nuova versione del sistema operativo che è gratuitamente scaricabile e installabile su iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione. Le prime ore della distribuzione sono state caratterizzate da qualche intoppo di troppo sotto il profilo del download del file. Non tanto per le dimensioni del file, circa 1,3 GB (poco rispetto ai 4,6 GB richiesti dal precedente iOS 8), quanto per la corsa all'upgrade che ha provocato qualche rallentamento di troppo.

Per eseguire l'upgrade di software occorre equipaggiarsi con l'ultima versione di iTunes, collegando il proprio dispositivo al Mac o al PC. In alternativa è possibile procedere direttamente dal device seguendo il percorso Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Superato questo scoglio, c'è la possibilità di provare la nuove funzioni, testare i cambiamenti e verificare l'impatto del software sulla stabilità generale. Ebbene, stando ai commenti e alle impressioni di queste prime ore, soprattutto i dispositivi più recenti ovvero iPhone 6 e iPhone 5S, non stanno riscontrando alcuna anomalia di rilievo rispetto alla situazione precedente all'aggiornamento.

Certo, in maniera fisiologica, c'è chi lamenta la perdita della stabilità della connettività Wi-Fi, chi problemi di oscuramento del display e chi un calo della fluidità nel passaggio da una schermata all'altra. Si tratta di situazioni da verificare ovvero da capire la realtà portata. Ma nel frattempo ci sono molti pollici in su per la possibilità di gestire il consumo della batteria ovvero di allungarne la vita quotidiana. Leggermente differente è il caso dell'iPhone 4S, il terminale più vecchio tra quelli compatibili con l'iOS 9. L'upgrade restituisce un device simile per stabilità a quelli su cui era stato eseguito l'aggiornamento iOS 8 che aveva portato qualche difficoltà nella fluidità.