Apple Watch e Macbook Air nuovo 2015: recensioni, impressioni e commenti. I due nuovi prodotti Apple convincono

Questo primo semestre dell'anno è stato caratterizzato dal lancio sul mercato di due nuovi competitivi prodotti della mela morsicata.

Apple Watch e Macbook Air nuovo 2015
 

Sono l'Apple Watch e la nuova generazione di Macbook Air le novità del mondo della società di Cupertino. Soprattutto per l'orologio multimediale siamo ancora alle battute iniziale. Si tratta infatti del primo prodotto di questo tipo realizzato dalla multinazionale della mela morsicata e senza dubbio il secondo sarà migliore. Tenendo sempre ben ferme la qualità del device e le tante applicazione fin qui sviluppate, a convincere di più è la versione Sport. Non è un caso che secondo il Wall Street Journal "gli smartwatch hanno finalmente senso", soprattutto per la sincronizzazione con l'iPhone che evita di dover tirar fuori dalla tasca il cellulare tutte le volte che si riceve una notifica.

E se per il New York Times l'Apple Watch non è molto intuitivo, ma apprezza la comodità delle notifiche "perché posso interagire con loro istantaneamente, senza dover prendere l'iPhone", The Verge considera il l'orologio nient'altro che "un semplice smartwatch", anche se gli aggiornamenti di Apple, le applicazioni rilasciate dagli sviluppatori e altre novità "potrebbero far cambiare questo scenario in futuro". In definitiva, lo ritiene il "miglior orologio intelligente attualmente in commercio", ma non è "ancora chiaro quale sia lo scopo e a cosa possa servire". A ogni modo, l'appuntamento con i negozi italiani è per il mese di giugno: gli utenti potranno farsi un'idea.

Pollice in su anche per il Macbook Air, ma come metterla con l'impegno di spesa di circa 1.500 euro richiesti al consumatore? Una cifra decisamente elevata che Apple giustifica con la garanzia dell'elevata qualità del prodotto. Occorre però far presente che la costante riduzione delle dimensioni porta con sé processore meno performante e l'assenza delle porte USB standard e dello slot SD del Macbook Air. L'adozione dell'USB Type C rappresenta un investimento per il futuro.