Nexus 2015 nuovo, Android 6, Chromecast: cosa sarà presentato all'evento Google ufficiale il 29 settembre

Sono tante le novità previste nell'evento Google della prossima settimana, come l'aggiornamento della chiavetta Chromecast.

Nexus 2015 nuovo, Android 6, Chromecast
 

Manca meno di una settimana all'evento Google organizzato a San Francisco nella giornata di martedì 29 settembre 2015. Cosa sarà presentato? Le indicazioni ufficiali sono ben poche, anche se quella lettera "s" presente nel testo del biglietto di invito ("Join us for some tasty new treats and much s'more") non è affatto casuale e lascia immaginare sorprese su più fronti. In prima fila ci sarebbero comunque i due nuovi smartphone della gamma Nexus, per la cui realizzazione la società di Mountain View si sarebbe affidata a due produttori differenti: LG per il Nexus 5X e Huawei per il Nexus 6P. In comune i due terminali avranno il nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, di cui potrebbero essere svelati nuovi dettagli.

In merito alle caratteristiche tecniche dei terminali, il Nexus 5X potrebbe mostrare un display da 5,2 pollici con risoluzione di tipo Full HD, un processore SoC Qualcomm Snapdragon 808 esa-core accompagnato dalla GPU Adreno 418 e da 3 GB di RAM. La fotocamera posteriore avrebbe un sensore da 12,3 megapixel, quella anteriore da 5 megapixel. I tagli di memoria sarebbero da 16 o 32 GB. In dotazione ci sarebbero anche lettore di impronte digitali, porta USB Type-C e batteria da 2.700 mAh. Il prezzo di lancio sul mercato? Intorno ai 400 dollari in quello statunitense.

Ecco poi il Nexus 6P dalle dimensioni più generose e dal costo superiore. Il terminale si presenterebbe sul mercato con uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione 2K, il processore Snapdragon 810 chip con 3 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage, una fotocamera da 12 megapixel e una videocamera da 8 megapixel, due speaker frontali e una porta USB Type-C. In rampa di lancio ci sarebbe anche l'aggiornamento della chiavetta Chromecast per lo streaming multimediale. Tra le novità che dovrebbero caratterizzarlo ci sarebbero la funzionalità Fast Play per il collegamento rapido ad altri device, Chromecast Audio per la connessione agli speaker del sistema di casa e il supporto a Spotify.